Il giorno dopo Istanbul. Gianni Lambruschi: “Confermiamo in Coppa Italia quanto di buono fatto in Europa”

Gianni Lambruschi coach della Passalacqua Ragusa

Peccato – commenta il tecnico biancoverde Gianni Lambruschi – perché tutto purtroppo si è deciso in pochi minuti nella partita giocata in casa. A Istanbul, infatti, la partita sarebbe stata, come dimostrato, meno complicata delle aspettative. Siamo andati sempre a corrente alternata, ma sicuramente con maggiore continuità rispetto alla gara di andata, sul campo della seconda in classifica del campionato turco, che com’è noto è un campionato molto competitivo. Ora si deve confermare in campionato e in Coppa Italia quanto di buono fatto in Europa, confidando anche nel rientro di Laura Spreafico e nel pieno recupero di Beba Bagnara”.

Coach Gianni Lambruschi commenta così la sconfitta maturata ieri ad Istanbul contro il Galatasaray, sull’ormai più che noto 68-66 che ha chiuso il capitolo Eurocup per la Passalacqua Ragusa. C’è da scommettersi: il tutto solo per questa stagione. Le siciliane hanno onorato l’impegno ed escono a testa alta dalla prima competizione europea giocata dalla società ragusana. Il tecnico delle siciliane punta già il prossimo obiettivo, la Coppa Italia che si giocherà a Venezia giorno il 25-26 febbraio.

La Passalacqua rientra oggi in Italia, ma si allena ad Umbertide

La squadra oggi rientra in Italia e si allenerà a Umbertide in vista del match di domenica pomeriggio, valido come settima giornata del girone di ritorno di serie A1. Poi il rientro a Ragusa per preparare la final four di coppa Italia del weekend successivo in programma a Venezia.