Maddalena Vision a caccia di punti contro Salerno sul nuovo parquet del PalaMangano

Maddalena Vision Palermo
Maddalena Vision Palermo

La Maddalena Vision torna a Palermo, in tutti i sensi: dopo la prima trasferta stagionale, da dimenticare, domani arriva Salerno, al nuovo PalaMangano (ore 17).

La struttura di via Ugo Perricone Engel, indisponibile nelle prime due partite interne della stagione, è stata consegnata negli scorsi giorni. Dopo un po’ di traversie, sono arrivate omologazione e concessione dell’agibilità e a sette mesi di distanza dall’ultima partita di Serie A2 giocata la Maddalena Vision ritroverà il suo campo. In estate, il palazzetto è stato oggetto di lavori per rifacimento del parquet, adeguamento dell’impianto d’illuminazione e un restyling generale di spogliatoi e tribune, questi i motivi della chiusura temporanea.

La Maddalena Vision cercherà di dimenticare qui la brutta sconfitta di Vicenza, contando anche su migliori condizioni di forma delle sue atlete. Il gruppo si è allenato al completo in settimana e ha lavorato su ogni aspetto del gioco, conscio che contro Salerno sarà una sfida delicatissima. Entrambe le squadre hanno bisogno di punti, con la Maddalena Vision ferma a 2 e Salerno ancora a secco di vittorie, nonostante l’ottimo rendimento di giocatrici come Zolfanelli (15 punti di media) e la straniera Kenny (6.2 punti e 7.7 rimbalzi).

Palla a due alle ore 17, arbitri della contesa Daniele Valleriani di Ferentino (FR) e Andrea Bernassola di Palestrina (RM).