Quinto successo consecutivo ed una gara da recuperare. La Rainbow Viagrande Gruppo ALTEA continua la propria corsa conquistando anche il derby etneo della sesta giornata della Serie B femmnile siciliana in casa della Kàtane Basket. Il 41-80 finale, in loro favore consolida il primato delle viagrandesi in classifica.

 

Rainbow un po’contratta in avvio, con le padrone di casa che reggono l’urto nei primi dieci minuti, conclusi sul 10-15, con Del Bosco e compagne che accelerano con decisione a partire dal secondo quarto, che si conclude con un vantaggio di 15 punti alla sirena di metà gara (19-34). Nella seconda parte di gara le viagrandesi fanno il vuoto, trascinate dalla giocatrice italo-argentina e dalla Rostotska (rispettivamente autrici di 28 e 23 punti personali) si aggiudicano i due tempi per 11-24 e 11-22, potendo gestire con tranquillità il finale del match.

 

Nel post gara coach Ninni Gebbia commenta: “Abbiamo giocato una partita con giusta intensità e rispettando il piano partita. Le ragazze sono sempre state attente in difesa. Non abbiamo concesso penetrazioni o tiri facili, cosa congeniale alle nostre rivali di giornata, e in attacco abbiamo avuto la giusta pazienza per muovere la palla e giocarla dentro. Nella prima frazione le due squadre si sono studiate, mentre la Kàtane, dal canto suo, è entrata molto carica in campo. Man mano abbiamo preso il controllo della gara, gestendola con intelligenza”.

 

 

TABELLINO

KÀTANE BASKET – RAINBOW VIAGRANDE GRUPPO ALTEA 41-80

KÀTANE BASKET: Sarcìà; Cardea 3; Licciardello 5; Costi 7; Pafumi 5; Distefano 12; Di Dio 9; Dato; Catanzaro, Alì; Cardillo. Coach: Silvia Gambino.

RAINBOW VIAGRANDE: Semenchuk 9; Spampinato ne; Katerynchyk 10; Giacobbe ne; Gazzè; Bosio 2; Scalia 3; Rostotska 23; Del Bosco 28; Ivanyuk 5. Coach: Ninni Gebbia.

PARZIALI: 10-15; 19-34; 30-58

Primo arbitro: Giuseppe Caci di Gela (CL)

Secondo arbitro: Alessio Nugara di Caltanissetta

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.