Turno interlocutorio per il Girone Sud di Serie A2 in vista del rush finale per la Coppa Italia: non ci sono scontri diretti ma sarà importante vedere chi terrà il passo.

La capolista Use Rosa Scotti Empoli va sul campo della Techfind San Salvatore Selargius (sabato, ore 18). Le selargine hanno rotto una striscia di vittorie con la sconfitta di Savona, che le ha fatte ripiombare fuori dalla zona Playoff; Empoli cerca un successo che può mettere sostanzialmente in cassaforte la qualificazione alle Final Eight con due turni d’anticipo.

Il derby ligure tra Cestistica Spezzina e Azimuth Wealth Management Savona (domenica, ore 18) è allo stesso modo fondamentale per la formazione bianconera, che è riuscita a emergere come seconda o terza forza del torneo anche grazie a un ottimo rendimento interno. Di contro, una Savona che soffre un po’ di “mal di trasferta”, 1-4 in stagione: vedremo se troverà forze extra dallo stimolo di giocare un derby.

L’altra candidata al ruolo di seconda forza è l’O.ME.P.S. Afora Givova Battipaglia che ospita l’ARAN Cucine Panthers Roseto al PalaZauli (domenica, ore 18). Le rosetane, penultime, non alle prese col test più comodo dato che Battipaglia vuole cementare le sue possibilità di fare la Coppa Italia con un successo in casa, il che rende ancora più complicata la missione per il team di coach Romano.

Sorprendentemente risalita sino al gruppo del quarto posto, l’Halley Thunder Matelica ha un turno parecchio favorevole rispetto alla concorrenza, affrontando in casa il fanalino di coda Cus Cagliari (sabato, ore 18.30). Per Gonzalez e compagne chance di rimanere in lizza per la Coppa, anche se l’attenzione sui risultati dagli altri campi per tale traguardo è d’obbligo.

Classifica alla mano, l’impegno più tosto è quello del Palagiaccio Firenze che ospita al San Marcellino l’E-Gap Stella Azzurra Roma (domenica, ore 18). Le romane viaggiano a due punti dalla zona Playoff, con l’ultimo successo ottenuto contro Vigarano pur senza l’esperta Prosperi; Firenze fa la conta delle disponibili, con occhio vigile sull’infermeria dove Rossini e Capra proseguono il percorso di recupero.

Non è facile anche l’impegno de La Bottega del Tartufo Umbertide che fa visita a Pall. Vigarano (sabato, ore 18.30). Dopo una prima fase di ripresa, le emiliane hanno subito un brusco stop a Roma, e cercano riscatto contro Umbertide (dell’ex D’Angelo, scatenata nell’ultima gara contro Patti) che al tempo stesso crede in un’insperata Coppa Italia, specie dopo un inizio di stagione abbastanza claudicante.

La partita interna dell’Alma Basket Patti, guardando ai trend, è sulla carta più agevole: non solo perchè il fattore PalaSerranò può incidere, ma anche perchè l’avversaria è un Basket Girls Ancona (sabato, ore 20.30) decisamente provata da una striscia da sei sconfitte consecutive. C’è voglia di riscatto per le marchigiane, come per Patti che non nasconde l’ambizione di qualificarsi alla Coppa Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.