SERIE B. Agrigento va sul 2-0 contro Paffoni Omegna

agrigento-piadena

Con un Saccaggi così, sognare si può. Anche in Gara2 il giocatore della Fortitudo Agrigento ha messo in campo una prestazione sontuosa. I biancazzurri portano via anche gara 2 e si godono il 2-0 contro Omegna. Una partita bella, intensa e assai combattuta. Nel primo quarto Agrigento parte bene ma Omegna è li: 14-10 e Saccaggi subito avanti con 5 punti. Black out nel secondo periodo. Omegna fa prevalere carattere, esperienza e muscoli. Agrigento perde troppo tempo e gli ospiti chiudono il secondo periodo in svantaggio: 24-34.

Nel terzo periodo la Fortitudo Agrigento cambia passo, Rotondo fa valere il suo fisico e sotto canestro sbaglia poco e niente. I biancazzurri agganciano Omegna e la sorpassano.

Nell’ultimo periodo la partita è si fa ancora più equilibrata, Omegna parte meglio ma l’esperienza di Rotondo si fa valere ed il contro-sorpasso è servito. Nessuno pensa che sia una partita facile, nonostante i 22 punti di Andrea Saccaggi. Procacci serve Sgobba ed è canestro. Pradin trova punti e Sgobba una tripla pesante. Agrigento non arretra e Rotondo firma il momentaneo +1. Scali mette paura ma a chiuderla è ancora un super Andrea Saccaggi. Agrigento vince e convince e si porta 2-0 nella serie. I biancazzurri si impongono con il punteggio di 66 a 63.

Moncada Energy Group Agrigento – Paffoni Fulgor Omegna 66-63 (14-10, 10-24, 27-14, 15-15)