SERIE D. I provvedimenti del giudice sportivo: ammenda per lancio di oggetti a Milazzo

giudice sportivo
giudice sportivo

Omologando, giorno 24 dicembre 2019, le gare valide per la 9^ giornata di campionato di Serie D, il giudice sportivo regionale Francesco Origlio ha comminato:

NEL GIRONE A

Un’ammenda di 100€ alla Pallacanestro Aci Bonaccorsi per mancanza o guasto delle attrezzature obbligatorie. Luci cronometro non funzionanti per la seconda volta.

La squalifica per 2 giornate a Simone Ramundo della Savio Messina per comportamento intimidatorio nei confronti degli arbitri e per non aver immediatamente abbandonato il terreno di gioco dopo essere stato espulso.

Alla Domenico Savio Ragusa un’ammonizione per irregolarità o guasto delle attrezzature obbligatorie. Apparecchio dei 24″ non funzionante.

NEL GIRONE B

La squalifica del campo per 1 gara all’Olimpia Canicattì per invasione di campo commessa da individuo isolato. Squalifica commutata con un’ammendata di 200€.

Ad Omar El Hadji la squalifica per 1 gara per comportamento platealmente scorretto con azione intenzionale in fase di gioco.

Al Basket Cefalù 60€ di ammenda per offese collettive e frequenti del pubblico agli arbitri e aumento per recidiva.

Al Minibasket Milazzo 50€ di ammenda per comportamento non regolamentare da parte di persone presenti all’interno del campo di gioco con specifiche mansioni.

Agli Svincolati Milazzo 60€ di ammenda per lancio di oggetti contundenti isolato sporadico, colpendo senza danno.

A Jay Jarrett degli Svincolati Milazzo la squalifica per 1 gara per comportamento scorretto e plateale con azione intenzionale in fase di gioco.