Dopo la sosta la Techfind Serie A1 torna con due partite di cartello e diversi scontri diretti fondamentali.

La partita di cartello è il “Superclassico” tra Famila Wuber Schio e Umana Reyer Venezia (domenica, ore 19.30, diretta in chiaro LBF TV e MS Channel – Canale 814 di Sky). Partita ricca di fascino, per via non solo della classifica con la Reyer chiamata a una risposta dopo il ko di Bologna, ma anche per le tante ex: da una parte occhio a Bestagno, Ndour, Penna (le più recenti) oltre a una di lungo corso come Sottana; per la Reyer invece l’ala Fassina. Orogranata con la grana legata all’infortunio di Santucci: tallonite per lei, difficile il recupero.

Attenzione però anche allo scontro che apre la giornata di domenica, la sfida tra Passalacqua Ragusa e Virtus Segafredo Bologna (domenica, ore 15, diretta esclusiva LBF TV). Si è già parlato di ex, qui (oltre a Cinili) lo troviamo sulla panchina: il neo-coach Lino Lardo al primo esame interno, tra l’altro contro l’ultima formazione allenata nella Techfind Serie A1, da ottobre 2021 all’aprile del 2022. Bologna sta giocando molto bene, viene da una vittoria contro Venezia ed è guidata da una Cecilia Zandalasini ultima MVP del mese LBF, per quanto riguarda novembre.

In zona Playoff, occhio al duello tra Fila San Martino di Lupari e Banco di Sardegna Dinamo Sassari (domenica, ore 18, diretta esclusiva LBF TV). Sassari, quarta dopo la rocambolesca vittoria col Geas, misura le sue ambizioni in una sfida che sa di passato per Ciavarella e Toffolo, entrambe ex. Da valutare la situazione fisica di entrambe le squadre dopo la sosta, con Sassari che prima del break si è ritrovata senza Gustavsson per lo scontro con le lombarde.

Delicatissima la sfida del PalaCremonesi tra Parking Graf Crema e RMB Brixia Basket (domenica, ore 18, diretta esclusiva LBF TV). Brescia ha aggiunto alla batteria straniere, dopo Morra, la specialista in promozioni Liga Vente, che potrà così misurarsi per la prima volta con la Serie A1: curiosamente, la prima avversaria è proprio Crema, ovvero l’ultima formazione con cui la lettone ha festeggiato la vittoria sul campo. Uno scherzo del destino che coincide con un fondamentale scontro salvezza.

L’Allianz Geas Sesto San Giovanni pronta a misurarsi contro l’E-Work Faenza (domenica, ore 18, diretta esclusiva LBF TV). Dopo la sosta, Faenza ha ritrovato una Hinriksdottir che è parsa ispirata da un punto di vista realizzativo con la nazionale islandese; stessa cosa dall’altra parte per Geas con Begic, le lombarde hanno bisogno anche di lei per completare la corsa al quinto posto e alla posizione in Coppa Italia.

La Molisana Magnolia Campobasso affronta la Bruschi San Giovanni Valdarno (domenica, ore 18, diretta esclusiva LBF TV). Al netto degli infortuni, Campobasso rimane sempre lì in lotta per il quinto posto e conta di poter riprendere a pieno ritmo dopo la sosta; un break che è servito anche alla Bruschi per ricompattarsi, al netto dell’assenza di qualche giorno di Koizar impegnata con l’Austria.

Si giocherà martedì, invece, il match tra Akronos Tech Moncalieri e Gesam Gas E Luce Lucca, che coinciderà tra l’altro col ritorno nella Techfind Serie A1 della guardia Sara Bocchetti, con la maglia delle lucchesi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.