Vittoria convincente per Trapani, anche Ravenna è ko

Renzi a canestro

2B Control Trapani vs OraSì Ravenna 96-75

Parziali: (22-19; 45-33; 68-54; 96-75).

2B Control Trapani: Basciano ne, Renzi 27 (5/7; 3/7), Spizzichini 9 (2/4; 1/2), Erkmaa 5 (1/1 da tre), Tartamella, Miller 20 (6/10; 1/2), Mollura 13 (3/3; 2/3), Corbett 13 (2/3; 1/5), Pianegonda 7 (2/2; 1/1), Palermo 2 (1/2; 0/4), Milojevic. Allenatore: Daniele Parente.

OraSì Ravenna: Rebec 13 (1/2; 2/5), Cinciarini 9 (3/5; 0/3), Guidi ne, Denegri 14 (3/3; 2/3), Vavoli ne, Venuto 5 (1/4 da tre), Maspero (0/2 da tre), Oxilia 8 (4/8), Simioni 16 (5/13; 2/5), Buscaroli ne, Gimens 2 (1/4; 0/1). Allenatore: Massimo Cancellieri.

Arbitri: Marziali, Salustri, Lupelli.

Note: Gara a porte chiuse. Espulso Cinciarini al 27’ per due falli antisportivi sanzionati nel corso del terzo quarto (27’ 62-47). 

TRAPANI. Vittoria convincente per la Pallacanestro Trapani che, al PalaConad, vince il confronto con Ravenna con il punteggio finale di 96 a 75. Un successo importante per i granata che si avvicinano sensibilmente alla qualificazione ai play-off della serie A2, come prima del girone azzurro. Quella contro Ravenna è stata una partita assai fisica, in cui i trapanesi, dopo un primo quarto equilibrato, hanno sempre condotto il match. Nel complesso è stata una gara molto positiva per 2B Control Trapani, capace di trovare nel gruppo l’elemento principale della vittoria. Tra i singoli, capitan Renzi si mette in evidenza con 27 punti e 11 rimbalzi.

 

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Palermo, Corbett, Spizzichini, Miller e Renzi. Cancellieri risponde con Rebec, Denegri, Oxilia, Givens e Simioni. La gara inizia con il canestro piazzato di Givens, seguito da quello di Miller. Renzi scaglia la prima tripla, mentre Rebec prima fa uno su due dalla lunetta e poi appoggia al vetro i due punti del pareggio. Renzi si impone con una schiacciata, mentre Simioni e Palermo trovano la via del canestro in penetrazione. Denegri è preciso dalla lunga distanza, come Spizzichini al tiro libero (6’ 11-10), ma il giocatore di Ravenna poi si ripete dai cinque metri. Renzi in arretramento riporta Trapani avanti, mentre Pianegonda si iscrive a referto con una tripla. Rebec realizza i tre liberi, mentre ancora Pianegonda punisce la difesa di Ravenna in penetrazione. Chiumenti, Miller, Mollura e Cinciarini sono precisi dall’area, con il quarto che termina 22-19.

 

2° QUARTO: La gara riprende con il tap-in di Mollura, mentre Renzi da tra punti porta Trapani sul più 8 (11’ 27-19). Chiumenti realizza da sotto, mentre Ravenna alterna la difesa a zona con quella individuale, punita dal tiro da tre punti di Mollura. Dopo il canestro di Spizzichini, Cancellieri chiama il primo minuto di sospensione, che produce una minireazione con il canestro di Chiumenti. Dura poco, in quanto dall’altro lato, Miller si fa valere con una poderosa schiacciata, cui seguono i due punti di Denegri (14’ 34-25). Miller e Cinciarini trovano la via del canestro, mentre Spizzichini scaglia una nuova tripla. Chiumenti fa due sue due dalla lunetta, ma la tripla di Corbett costringe nuovamente Ravenna al time-out (18’ 41-31). Simioni realizza da sotto, mentre Renzi fa due su due dalla lunetta. Nel finale del quarto Miller appoggia i due punti e le formazioni vanno negli spogliatoi sul punteggio di 45 a 33.

 

3° QUARTO: Dopo la pausa lunga, il punteggio viene sbloccato da Renzi e Rebec dalla lunetta, mentre Corbett si impone prima con una tripla e poi con un canestro da due, che portano Cancellieri al time-out (23’ 52-36). Dopo il canestro di Simioni, Renzi fa due su due ai liberi, ma il lungo di Ravenna poi scaglia le triple del meno 10, che costringono Parente al minuto di sospensione (26’ 54-44). Corbett fa uno su due ai liberi, al contrario di Miller che li realizza entrambi. Rebec ed Erkmaa realizzano le triple, mentre Mollura realizza da sotto subendo anche il fallo di Cinciarini che viene espulso per i due antisportivi sanzionati nel corso della gara (27’ 63-47). Rebec fa due su due ai liberi, mentre Mollura da tre punti è chirurgico. Erkmaa e Venuto mettono a segno i due liberi, ma Denegri realizza la tripla che chiude il quarto 68-54.

4° QUARTO: Al canestro di Spizzichini risponde Simioni con una schiacciata, mentre Renzi è preciso dal mezz’angolo con Cancellieri che chiama subito time-out (32’ 72-56). Miller fa due su due ai liberi, Oxilia va in penetrazione, mentre Renzi scaglia una bomba che porta Trapani sul più 19 (33’ 77-58). Il gioco da tre punti di Miller chiude anzitempo l’incontro con sei minuti d’anticipo. La gara poi termina con il punteggio finale di 96 a 75.