3X3. L’entusiasmo della Rainbow Catania a rappresentare il basket femminile siciliano alle Finali Nazionale U18 di Castellana Grotte

La Rainbow Catania alle Finale U18 3x3 di Castellana Grotte

Sarà un week end dalla grande carica sportiva quello della Rainbow Catania. Il club etneo vivrà da protagonista le finali nazionali del “3×3” in programma da domani a Castellana Grotte (Bari), grazie al cammino spedito della propria rappresentativa under 18. Flavia Parrinello, Noemi Nucera, Manuela Rasino e Cristina Simone, che per l’occasione sostituirà Alice Spina impegnata con gli esami di maturità, si presenteranno in Puglia da campionesse siciliane di categoria, pronte a tener alto l’orgoglio del basket femminile della nostra regione e per provare a riscattare una stagione poco fortunata.

A proposito della tre giorni pugliese Manuela Rasino ha inquadrato così la sfida:“C’è tanta attesa per queste finali nazionali, non pensavamo di riuscire a raggiungere questo traguardo, ma siamo cariche per provare a giocarci le nostre chance”.  Le fa eco Flavia Parrinello, che riconosce la difficoltà della competizione: “Sappiamo che sarà abbastanza difficile, perché incontreremo squadre di un livello molto alto, ma proprio la possibilità di confrontarci con giocatrici esterne al nostro campionato regionale sarà un modo per crescere, a confronto con realtà non siciliane”.

Il quartetto della Rainbow Catania è partito ieri mattina alla volta della Puglia. Domani la prima giornata di gare che vedrà le etnee opposte nel Girone B a Basket Venaria, Nuova Matteotti Corato e Charly Basket Merano.