Sconfitta esterna in terra calabra per l’Or.Sa. Basket Barcellona, che non riesce a espugnare il difficile parquet del PalaGiovino di Catanzaro e agganciare in classifica i padroni di casa della Basket Academy Catanzaro.

La partita è molto equilibrata sin dalla palla a due, con i calabresi che spingono subito forte sull’acceleratore con Sabbatino e Fall. Barcellona riduce lo svantaggio con i canestri di Fernandez e i due liberi finali di Caroè. Il punteggio alla fine del primo quarto è 14-13.

Nel secondo quarto prevale sempre l’equilibrio. Catanzaro realizza da tre punti con Corapi, gli orsacchiotti non mollano e passano in vantaggio sul 25-28 spinti da Fernadez e Cortina. Nel finale di quarto i calabresi riescono ad agguantare il pareggio nonostante la grande difesa dei barcellonesi. Si va al riposo lungo sul punteggio di 29 pari.

Inizia il terzo quarto con Catanzaro che perde Sabbatino per infortunio. I padroni di casa non si perdono d’animo e realizzano i primi sei punti della terza frazione con Fall, Agosto e Diop. Barcellona risponde con cinque punti consecutivi di Fernandez e Caroè. Catanzaro si riporta in vantaggio con un parziale di 11-0 che sembra mettere la parola fine sulla gara. Gli orsacchiotti però non vogliono mollare e con una grande difesa riducono lo svantaggio, grazie alla tripla di Fernandez e a due canestri di Cortina. A fil di sirena segna da tre punti Todorovic, accorciando ancora il distacco dai padroni di casa. Il terzo quarto si conclude sul punteggio di 48-44.

L’inizio del quarto quarto è sempre all’insegna dell’equilibrio. Barcellona rosicchia altri due punti agli avversari, portandosi sul -2 a sei minuti dalla fine. A questo punto gli orsacchiotti sprecano quattro occasioni per agguantare il pareggio(a posteriori è in questi possessi che si decide il match). Catanzaro trova la via del canestro con Fall e il giovanissimo Giglio, glaciale anche dalla lunetta(57-51), con Barcellona che realizza soltanto ai liberi. La tripla di Procopio mette la parola fine sul match. Il finale dal PalaGiovino di Catanzaro è 62-52.

Partita dai due volti per i ragazzi di coach Biondo, indubbiamente volenterosi e bravi a rientrare in partita nel terzo quarto dopo un parziale che avrebbe tagliato le gambe a qualsiasi squadra, ma meno bravi nell’ultima frazione a non capitalizzare i possessi che avrebbero permesso di agganciare gli avversari, a cui va il merito di non aver mollato nonostante l’uscita per infortunio di Sabbatino, uno dei leader della squadra.

Gli orsacchiotti torneranno in campo domenica 11 dicembre al PalAlberti, quando affronteranno la capolista Siaz Basket Piazza Armerina(palla a due alle ore 18:00).

 

Basket Academy Catanzaro-Or.Sa. Basket Barcellona 62-52

Parziali: 14-13, 29-29, 48-44, 62-52.

Basket Academy Catanzaro: Corapi 12, Basile, Chiarella, Corapi, Fall 10, Agosto 10, Brugnano, Sabbatino 5, Procopio 12, Shvets 1, Giglio 4, Diop 8. All. Arigliano

Or.Sa. Basket Barcellona: Gaipa, Fernandez Pena 17, Golubovic 1, Costantino 5, Todorovic 3, Kristapsons, Irato, Cortina 14, Striuga, Caroè 12, Short. All. Biondo, Ass. Pirri, Dir. Acc. Crisafulli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.