C SILVER. Comiso supera la burocrazia della Brexit e si assicura la permanenza del pivot Sam Turner

Sam Turner

Sam Turner vestirà ancora la maglia della MultifidiCofisan Comiso. Il lungo inglese ha superato la fase di ambientamento nel campionato italiano che gli ha permesso di conoscere meglio il basket nostrano. Superato l’aspetto burocratico del suo status di extracomunitario per via della Brexit, sarà al servizio di Max Farruggio ed Alessandro D’Iapico a dare manforte ai compagni di squadra.

La stagione sportiva a cui ha partecipato in passato a Comiso, lo ha visto chiudere con 11 rimbalzi di media a partita e a 9 punti di media come realizzatore. Adesso Turner sarà chiamato a fare tesoro dell’esperienza fatta ed a contribuire con il suo rendimento al raggiungimento degli obiettivi che il roster comisano si prefigge. Nel confronto con gli altri temibili pivot del torneo è chiamato a fare valere i suoi 205 centimetri ed il suo atletismo. È un lungo rapido nei movimenti, che predilige un gioco veloce e che può giocare anche da ala grande. 

Turner si è detto felice di rimanere a Comiso anche per la prossima stagione e di dare il massimo apporto affinché la squadra possa ottenere il miglior risultato possibile.

La stagione postCovid, che è appena iniziata dopo un anno di stop per l’Olympia ed i suoi giocatori, dimostra che in tutti c’è una grande voglia di tornare alla normalità e di esibirsi in campo davanti ai tifosi locali.