C SILVER PLAYOFF. La Virtus Ragusa attende l’Orsa Barcellona per gara 1, coach Di Gregorio: “Ci faremo trovare pronti”

Virtus Ragusa 2018-2019
Virtus Ragusa 2018-2019

TUTTO PRONTO PER LE SEMIFINALI PLAY OFF. DOMENICA AL PALA PADUA ARRIVA L’ORSA BARCELLONA

È tutto pronto per palla due delle semifinali play off del campionato di basket di Serie C Silver. Domenica 28 aprile alle ore 19 al Pala Padua si alza il sipario e in campo di fronte alla Virtus Ragusa ci sarà l’Orsa Barcellona. I ragusani, dopo aver battuto il Giarre e aver chiuso i quarti a gara 2, si preparano a questo nuovo match dopo essere stati fermi per la pausa pasquale. In questi giorni la squadra allenata da coach Di Gregorio si è preparata in maniera assidua per arrivare in piena forma all’appuntamento di domenica. I padroni di casa vogliono far bene sin da subito cercando di imporre il proprio gioco. Ma il Barcellona che ha perfezionato il proprio roster nella seconda parte del campionato arriverà in terra iblea pronta a giocarsi tutte le carte per non sfigurare.
Il passato riporta alla memoria tanti scontri diretti tra le due squadre e questo galvanizza giocatori e tifosi che si troveranno nuovamente gli uni di fronte agli altri in un match che ha un suo peso specifico.

La squadra si sta preparando bene ed è molto motivata – dichiara Coach Di Gregoriocosì come farebbe qualsiasi club che dopo una stagione regolare raggiunge i play off. Sarà necessario farsi trovare pronti liberando la mente dalle pressioni e mantenere la lucidità in campo. Ogni giocatore sa che dovrà dare il massimo durante la partita perché su questo stiamo lavorando e perché è importante che ognuno espleti il suo ruolo in funzione della squadra e dell’obiettivo prefissato”.

Anche il capitano della Virtus Ragusa si sta preparando intensamente al match ponendo come obiettivo l’unità del gruppo.

Stiamo facendo un lavoro intenso in palestra – commenta Alessandro Sorrentino già il giorno dopo la gara con il Giarre. Siamo abbastanza carichi e concentrati su quello che ci aspetterà domenica. Sappiamo che il Barcellona è un’ottima squadra e questo ci deve dare nuovi stimoli a fare ancora meglio. Entrambe le squadre vivranno questa partita con un carico di adrenalina alto però l’arma che farà la differenza sarà la mente libera e, come dice il coach, la lucidità. Il mio auspicio più grande è quello di vedere il palazzetto pieno cosi come i nostri tifosi ci hanno abituati nei momenti più importanti perché avremo bisogno anche del loro apporto per raggiungere tutti insieme un traguardo sperato”.