C SILVER. Tre importanti amichevoli per Comiso, appuntamento anche contro la Passalacqua Ragusa di A1 femminile

Il presidente Biscotto e coach Ceccato hanno commentato la preseason della Multifidi

Il presidente Biscotto e coach Ceccato con i tre nuovi acquisti della Multifidi

Multifidi Comiso in piena preparazione in vista dell’attesissimo ritorno in serie C. Lo staff tecnico e i giocatori stanno lavorando alacremente per arrivare pronti e carichi al punto giusto all’appuntamento di inizio campionato, previsto per il 6 ottobre, con la trasferta ad Adrano. Coach Ceccato si dice soddisfatto del lavoro svolto e vede una squadra certamente  vogliosa di cominciare ed affrontare nel migliore dei modi questa nuova avventura. Il peso dei nuovi arrivati, gli inglesi Sam Turner e Jamie Hayes e Giovanni Pace, si fa sentire. Il loro arrivo ha indubbiamente fatto crescere le potenzialità del roster e anche sul piano umano l’integrazione con i nuovi compagni è stata pressoché immediata grazie alla simpatia personale di ognuno di loro. Nei prossimi giorni sono in programma tre amichevoli: il 14 settembre si giocherà a Piazza Armerina contro l’omonima formazione, il 18 a Ragusa con la prima squadra della Virtus Eirene Passalacqua e il 26 in casa al Paladavolos contro il Pozzallo.

Sono soddisfatto di ciò che abbiamo fatto –  afferma il coach Davide Ceccatoi ragazzi hanno seguito alla lettera le  indicazioni e gli schemi che potremo testare in queste tre partite per capire a che punto è la preparazione della squadra. Questi test quindi forniranno allo staff tecnico indicazioni fondamentali sul proseguo della preparazione. L’arrivo di Sam e Jamie, così come l’innesto di Giovanni Pace, hanno senza dubbio alzato il livello tecnico del roster e questo non può che far bene a tutti”.

Il nostro obiettivo per il prossimo campionato – aggiunge il presidente Roberto Biscottoè quello di raggiungere nel più breve tempo possibile la salvezza. La società ha fatto notevoli sforzi, principalmente economici, per approntare un roster degno di affrontare un campionato difficile come la serie C privilegiando la valorizzazione dei giovani locali. Desidero rivolgere un doveroso ringraziamento sia a tutti gli sponsor che hanno confermato il loro sostegno alla società nonché a quelli che si sono aggiunti quest’anno. Anche questo è un segnale tangibile dell’entusiasmo che si è raccolto attorno alla squadra e sono sicuro che i ragazzi daranno il massimo partita dopo partita per non deludere le attese di tifosi e sostenitori”.