FIP SICILIA, le disposizioni organizzative per la stagione 2022-2023

Logo Fip

SONO ONLINE LE DOAR 2022-‘23
Il consiglio direttivo regionale della FIP Sicilia ha approvato nella riunione di domenica 3 luglio le nuove Disposizioni organizzative annuali regionali 2022-’23 (Doar). L’attività siciliana avrà molte novità: l’imminente riforma dei campionati decisa a livello nazionale ha influenzato le scelte del consiglio direttivo sulle formule dei campionati.
SERIE C GOLD. Si prevede un unico girone all’italiana da 12-14 squadre; le prime due saranno promosse direttamente nel campionato interregionale; dalla terza alla decima saranno ammesse ai play-off per altre due promozioni. Le altre saranno ammesse alla nuova Serie C regionale. Si inizia il 9 ottobre, play-off al via dal 16 aprile 2023.
SERIE C SILVER. Anche qui, 12-14 squadre inserite in un unico girone. Le ammissioni alla
Serie C e alla Serie D saranno determinate dalle necessità nel completamento dell’organico. Il campionato si disputerà dal 16 ottobre 2022 al 30 aprile 2023.
SERIE D. Tra le 14 e le 24 squadre potranno partecipare al campionato; sono previsti uno o
due gironi, con play-off che coinvolgeranno le prime quattro squadre, con semifinali e finali; le vincenti saranno promosse in C e il numero delle promosse totali dipenderà dalle necessità di completamento dell’organico. Non sono previste retrocessioni.
SERIE B/F. Previste otto partecipanti, con girone all’italiana, play-off e play-out. Se non si
raggiungesse il numero minimo, si organizzerà una Serie C e le aventi diritto potranno
partecipare alla B di una regione limitrofa.
I nati dal 2001 in poi sono considerati under; i campionati giovanili previsti per l’Eccellenza sono U19, U17 e U15 e daranno accesso alle finali nazionali. Le iscrizioni ai campionati di C, B/F ed Eccellenza terminano il 25 luglio; la Serie D il 20 agosto; gli altri campionati, il 15 settembre.
Nell’Under-13 maschile, da quest’anno si userà il pallone misura 7. Infine, le gare potranno
essere riprogrammate tramite FIPonline con una riduzione del 50% della tassa di spostamento.
«Finalmente, questo sarà il primo anno in cui torneremo a regime e, se tutto va bene, alla
normalità dopo lo scoppio della pandemia – afferma la presidentessa FIP Sicilia, Cristina
Correnti –. Pertanto, le date d’iscrizione sono inderogabili: i campionati inizieranno entro ottobre
e si concluderanno in primavera».