Il Green Palermo cerca il bis contro Spadafora

Giorgio Bonanno
Giorgio Bonanno

Dopo il ritorno alla vittoria, è il momento di cominciare a riprendere le buone abitudini: sabato il Green ospita la Piero LeproGroup Spadafora per il bis (Pala Don Bosco, ore 18).

Sarà una partita difficile per la squadra biancoverde, perchè gli avversari non sono da sottovalutare: non è un gran momento per la formazione di Spadafora, undicesima con quattro vittorie in undici partite, motivo per cui gli ospiti arrivano a Palermo affamati di punti. Il roster è, come molte squadre della C Silver, un discreto mix tra veterani e giovani di belle speranze: nella prima categoria sta di certo Contaldo, 39enne pivot e guida della formazione. Attorno a lui, gente come Stuppia, Scozzaro, Sofia, giocatori sicuramente di buon livello.

Il Green, come al solito, ha dovuto fare i conti con qualche problema d’organico: il virus influenzale, che aveva colpito qualche elemento della squadra lo scorso weekend, è tornato a farsi sentire riducendo il numero degli atleti arruolabili per gli allenamenti. La cosa non spaventa coach Bonanno, che ormai lotta da inizio anno con sfortunate defezioni e acciacchi. Alla porta di una settimana da tre partite in otto giorni questo è il suo commento: «La prestazione e la vittoria in trasferta ci ha rinvigorito, lo spirito è buono, stiamo lavorando bene e siamo pronti per questa settimana». L’allenatore biancoverde conosce il valore degli avversari: «Hanno esperienza, questo è un campionato livellato e ogni squadra fa male Non ci rilasseremo, ormai ogni partita per noi è una battaglia all’ultimo sangue. Se lavoriamo bene potremmo portare a casa il risultato – conclude il coach, che poi chiama a raccolta il pubblico –sperando che quello che per il Green è il sesto uomo, il pubblico, ci aiuti rimanendo sempre vicino alla squadra».

Palla a due al Pala Don Bosco alle 18, arbitri dell’incontro Gaspare Roberto Barbera e Paolo La Porta di Trapani. Si tratta dello stesso duo che ha arbitrato Green-Peppino Cocuzza (88-71), per La Porta all’attivo anche un’altra partita dei palermitani, la vittoria contro Aretusa: sabato scopriremo tutti se ancora una volta la cabala avrà ragione.