Il pre gara di Trapani, Jemoli su Omegna: “Pronti a dare battaglia”

L'assistant coach Jemoli con Ugo Ducarello e Claudio Tommasini

Matteo Jemoli, assistant-coach Pallacanestro Trapani, ha speso parole di stima per la Fulgor Basket Omegna, prossimo avversario dei siciliani. La formazione allenata da Alessandro Magro ha perso appena due giorni fa contro la Moncada Agrigento, con lo scarto minimo di un punto (74-75) per questo ricevere in casa la Lighthouse potrebbe avere il sapore, per i piemontesi, di un’occasione di riscatto.

Omegna è una formazione che rispettiamo molto – ha chiaramente ammesso il vice di Ugo Ducarello – Domenica hanno lottato fino all’ultimo secondo su un parquet difficilissimo come quello di Agrigento, arrivando vicini alla vittoria, e questo dimostra sia una grande voglia di lottare, sia la qualità del loro organico. Certamente ci troveremo di fronte una squadra diversa da quella che abbiamo affrontato in casa nostra alla prima di campionato: i punti di riferimento e il sistema di gioco sono gli stessi, ma a essere cresciute sono la maturità degli atleti e l’affidabilità dei loro meccanismi. Noi siamo reduci da una vittoria, nel derby di due giorni fa a Barcellona, che ci ha dato fiducia. Siamo consapevoli che a Omegna ci aspetta una partita molto difficile, ma faremo del nostro meglio per farci trovare pronti a dare battaglia”.