Pallacanestro Trapani lo contro Torino 104-72

Parziali: (26-19; 52-35; 82-56; 104-72).

Reale Mutua Torino: Pinkins 14 (3/4; 2/2), Origlia (0/1 da tre), Ferro, Alibegovic 16 (5/7; 0/2), Pagani 2 (1/1), Toscano 9 (3/3; 1/1), Cappelletti 7 (2/2; 0/1), Penna 5 (1/3; 1/3), Campani 16 (5/6; 0/1), Bushati 5 (2/2; 0/1), Clark 17 (4/5; 2/2), Diop 13 (4/6; 1/2).
Allenatore: Demis Cavina.

2B Control Trapani: Spizzichini 15 (1/3; 3/6), Erkmaa (0/2 da tre), Nwohuocha 12 (4/5), Pianegonda (0/2; 0/2), Milojevic (0/1), Palermo 6 (0/4; 1/6), Corbett 17 (1/5; 4/7), Mollura ne, Adeola ne, Miller 5 (2/3; 0/1) Renzi 17 (3/9; 3/7)
Allenatore: Daniele Parente.

Arbitri: Ferretti, Centonza, Tallon.

Note: Gara a porte chiuse.

TORINO. La Pallacanestro Trapani perde il confronto con la Reale Mutua Torino e ferma a tre la propria striscia di vittorie consecutive. Una gara, terminata con il punteggio finale di 104-72, che ha visto i piemontesi in vantaggio dal primo all’ultimo minuto. Coach Daniele Parente non ha potuto contare sull’apporto di Marco Mollura, rimasto in panchina a causa di un infortunio rimediato nel match contro Casale Monferrato. Tra i singoli Corbett e Renzi sono stati i migliori realizzatori granata con 17 punti messi a segno ciascuno.

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Palermo, Corbett, Spizzichini, Miller e Renzi. Cavina risponde con Cappelletti, Toscano, Clark, Pinkins e Diop. Toscano realizza prima una tripla e poi una penetrazione che valgono i primi punti della sfida. Clark scaglia bomba e coach Daniele Parente chiama il primo minuto di sospensione (3’ 8-0). Pinkins fa due su due dalla lunetta, mentre Trapani si sblocca con il tap-in di Miller. Clark e Renzi realizzano da sotto, al contrario di Diop che concretizza un gioco da tre punti. Corbett mette a segno la prima tripla granata, ma ancora Diop continua a fare male dall’area. Alibegovic realizza un gioco da tre punti, mentre Renzi, Clark e Nwohuocha trovano la via del canestro da sotto (7’ 22-13). Alibegovic e Cappelletti provano allungare, ma Corbett prima con una tripla e poi con un gioco da tre punti porta i granata sul meno sette (10’ 26-19).

2° QUARTO: La gara riprende con un gioco da tre punti di Bushati e con il canestro di Pinkins da sotto. Alibegovic continua il buon momento di Torino, interrotto dalle triple di Spizzichini e Palermo (14’ 33-25). Campani fa due su due dalla lunetta, mentre in contropiede Penna si iscrive a referto. Corbett scaglia un’altra bomba, ma Pinkins è preciso dalla stessa distanza in due occasioni consecutive, mentre Clark e Renzi fanno due su due dalla lunetta. Diop e Toscano portano coach Parente al time-out (18’ 49-30). Al canestro di Miller seguono i liberi di Campani, mentre Spizzichini tira la tripla del meno quattordici. Allo scadere Diop realizza la bomba che porta le formazioni negli spogliatoi sul punteggio di 52 a 35.

3° QUARTO: Dopo l’intervallo lungo Toscano va a segno da sotto, mentre Miller e Cappelletti fanno uno su due ai liberi. Pinkins è preciso dalla media, come Corbett da tre punti (22’ 57-39). Pinkins appoggia al vetro altri due punti, ma Renzi risponde con una tripla. Dopo il canestro di Diop segue quello di Spizzichini, mentre Clark scaglia la bomba del più venti (25’ 64-44). Campani fa due su due dalla lunetta, al contrario di Palermo che ne realizza solamente uno, Clark allunga ancora il vantaggio di Torino, ma Renzi realizza una nuova tripla. Dopo i canestri di Diop e Cappelletti, Palermo e Spizzichini mettono a segno i tiri liberi a disposizione, ma l’assist di Clark è perfetto per la schiacciata di Campani. Diop, Alibegovic, Corbett e Nwohuocha realizzano i tiri liberi, mentre Campani è preciso dalla media ed il quarto termina 82-56 (30’).

4° QUARTO: Il gioco riprende dai liberi di Campani, mentre Alibegovic fissa il vantaggio torinese sul più trenta. Si abbassa notevolmente il ritmo della gara già in ghiaccio prima della conclusione e Torino alla fine batte Trapani con il punteggio finale di 104 a 72.