Pao il 7 dicembre a Ragusa con Altay e Bocchino

Pao Ragusa 7 Dicembre
Pao Ragusa 7 Dicembre

Si terrà a Ragusa lunedì 7 dicembre alla Scuola dello Sport un Clinic Pao Regionale con la partecipazione di Aysim Altay, Mental Coach di livello Internazionale e Antonio Bocchino, Assistant Coach della Nazionale Femminile. Dalle 17:30 alle 19:30 ci sarà l’intervento di Aysim Altay sul tema “Conoscere meglio il giocatore e la squadra”, dalle 19:40 alle 21:10 quello di Antonio Bocchino: “Dalla conoscenza del giocatore al suo miglioramento”.

Aysim Altay è specializzata in NLP, Cognitive Behavioral Therapy, Metodo Sedona, Hemispheric Kinesiology, Time Line Therapy, Persuasion Engineering, Milton Erickson Hypnosis, Design Human Engineering, Remote Viewing, Expressive Art Therapy, Mental Imagery, Sophrology, Gestalt Theraphy, Stanislav Grof Breath Therapy. Usa queste metodologie come strumenti complementari per il suo lavoro. Ha eseguito più di 13000 ore di formazione. Ha condotto più di 1500 ore, come mental coach con persone provenienti da diversi ambienti di lavoro sia nel campo sportivo che artistico e manageriale. Ha lavorato con squadre che hanno vinto i mondiali, secondo posto agli Europei, ed atleti che hanno raggiunto record mondiali.

Antonio Bocchino dal 2006 è referente tecnico del Settore Squadre Nazionali Maschili giovanili e dal 2007 allenatore della Nazionale Under 16 Maschile e Tecnico Federale del Progetto Azzurri. Appena ventunenne ha iniziato la carriera come assistente allenatore di Giovanni Gebbia in B d’Eccellenza a Ragusa, seguendolo poi a Gorizia. Da capo allenatore è stato a Battipaglia, Benevento, Ragusa e Montegranaro, portata dalla B2 alla Legadue nel 2001, anno in cui è diventato tecnico del Settore Squadre Nazionale della FIP. Da assistente, con la Nazionale ha vinto il bronzo europeo di Stoccolma 2003, mentre da capo allenatore della Nazionale Under 18 ha vinto nel 2005 il bronzo europeo. Inoltre con la Nazionale Under 16, ha conseguito dal 2012 al 2015 due quarti posto e un quinto posto. Dal 2015 è assistente di Andrea Capobianco alla guida della Nazionale Femminile.