SERIE D PLAY OFF. Panormus Palermo batte Aci Bonaccorsi 79-45

Un'immagine di Panormus Palermo - Aci Bonaccorsi
Panormus Basket batte un colpo forte nella gara d’esordio dei suoi Playoff di Serie D, superando nettamente per 79-45, nella Gara 1 di semifinale tra le mura amiche del PalaMangano, una Pallacanestro Aci Bonaccorsi apparsa stanca e in partita soltanto ad inizio di quarto periodo, quando ormai il divario era incolmabile.
Out Flavio Paternò, coach Rosciglione riabbraccia dopo un mese e mezzo il fratello Giulio Paternò che inizia il suo match di rientro con due triple consecutive che, insieme ad altri sei punti di Davide Tagliareni creano la forbice tra le due squadre già dopo 10’ di gioco (20-13). I ritmi tutt’altro che esaltanti e le percentuali al tiro insufficienti, da entrambe le parti, permettono alla gara di ‘ristagnare’ portandosi avanti sino all’intervallo: Vittorio Tagliareni è praticamente infallibile dalla lunetta, mentre Ranalli, Bellomonte e Davide Tagliareni muovono ancora il proprio score. Dall’altro lato sono Scerra e Cusumano a tenere gli etnei in linea di galleggiamento, ma al 20’ il divario sale a 14 punti (40-26).
Il terzo parziale è quello che crea il solco decisivo per le sorti del match: Panormus muove la retina con Vitale che raggiunge la doppia cifra con la tripla del +23 per i suoi al 25’ (50-27), e ancora con Giulio Paternò e il solito Davide Tagliareni (top scorer di giornata con 21 punti a referto). Aci Bonaccorsi fatica tantissimo a trovare la via del canestro, grazie anche alle braccia alte dei palermitani in difesa, chiudendo il terzo parziale con 20 punti subiti e soltanto 5 segnati (60-31 al 30’).
L’ultimo quarto, però, si apre a sorpresa con la reazione degli ospiti che, spinti dall’ingresso di Corbo e dai punti di Consoli piazzano un 11-2 di parziale che consegna la misura del reale valore della squadra di coach Bruni, arrivata probabilmente alla post-season con il serbatoio fortemente in riserva. La risposta di Panormus è nei sette punti nel quarto di G. Paternò (18 finali per lui) e in quelli in area di Vittorio Tagliareni. Ottimo, infine, il match del giovane Gianfranco Chiri, lanciato in quintetto da coach Rosciglione e apparso in costante crescita di rendimento già dall’ultimo match di regular season giocato a Cefalù.
Finisce 79-45 con la possibilità per Panormus Basket di chiudere il discorso sabato prossimo in casa della Pall. Aci Bonaccorsi che, sicuramente, venderà carissima la pelle per restare viva nella serie e allungarla a Gara 3.
PANORMUS BASKET – PALL. ACI BONACCORSI 79-45
Parziali: 20-13, 40-26, 60-31, 79-45
Panormus: V. Tagliareni 12, Billitteri 2, Ranalli 7, Won, Micale, Cerasola 2, Vitale 10, G. Paternò 18, Chiri 1, Geraci 1, Bellomonte 5, D. Tagliareni 21. All. Rosciglione
Aci Bonaccorsi: Corbo 4, Politi 1, Fallico, Scerra 8, Cusumano 9, Beccaria, Ricceri 4, Consoli 14, Vinti 2, Saccà 3. All. Bruni