SERIE D PLAYOFF. Lo spettacolo del PalaVolcan premia Acireale, nonostante i 29 di Whatley Adrano è battuto in gara 1

Il PalaVolcan di Acireale durante gara 1 di Finale PlayOff tra Basket Acireale e Adrano Basket (Ph. Chiara Borzi')

Il Basket Acireale non finisce di stupire ed al cospetto di uno spettacolare PalaVolcan, in quanto a presenza di pubblico, piega lo S.C. Adrano in Gara uno di Finale Playoff del Campionato Regionale di Serie D Girone Azzurro Sud col punteggio di 78 a 73 portandosi quindi uno a zero nella serie. Gara avvincente ed emozionante quella odierna che ha entusiasmato il grande pubblico presente sia da parte acese che da parte ospite. Alla fine è stato il muro umano della tribuna nord ad esultare per i giovani atleti granata che firmano una bellissima vittoria contro una signora squadra come l’Adrano. Per circa 30 minuti è un susseguirsi di sorpassi e controsorpassi, di cinque punti il massimo vantaggio Adrano, di 8 quello acese al settimo del secondo quarto, 37 a 29. Ultimi dieci minuti decisivi. Si parte dal 57 pari. Al quarto ancora 62 pari. Acireale difende con intensità massima, ha una volontà infinita e con Antronaco ,sottomisura, e Venticinque in transizione si porta al quinto sul 66 a 62. Pennisi, 18 punti, fa 1 su 2 dalla lunetta mentre Budrys (8 falli subiti) non sbaglia, 68 a 63 al sesto. Adrano è in difficoltà, perde Ricceri per raggiunto limite di falli, ha tanti atleti gravati di 4 falli mentre Acireale ancora con Budrys va sul 70 a 63, Risponde l’incontenibile Whatley, 29 punti, con 4 canestri consecutivi, ma è Giorgio Gulisano, 4 falli anche per lui, a recuperare palloni importanti oltre ad andare a canestro due volte di seguito e respingere così il tentativo degli ospiti di colmare quei cinque punti di distacco che la sirena finale fissa sul 78 a 73. L’avvio è subito intenso. Patanè ( 8 falli subiti, 3 recuperi) in percussione fa 2 + 1, canestro più libero aggiuntivo per il 3 a 0 iniziale. Replica immediata di Mauro Bascetta, 7 punti, ed il primo tempino prosegue con le due squadre a braccetto. Più fisico il quintetto di Adrano, più agile e veloce quello acese. Ciò costringe gli ospiti a caricarsi di falli che alla fine porteranno quattro atleti fuori per raggiunto limite di falli. Il primo quarto termina con Acireale sopra di uno, 21 a 20. L’americano Whatley caratterizza subito il secondo quarto con 6 punti consecutivi che valgono il vantaggio Adrano, 21 a 26. Panebianco risponde subito con 3 liberi e porta i suoi a meno 2, 24 a 26. Ricceri e compagnia spendono ancora troppo in termini di falli ma in tal frangente la velocità e due triple di Pennisi riportano gli ospiti sul 38 a 35 dal 37 a 29 per Acireale. Si va al riposo lungo sul 42 a 37 interno. Terza frazione di gioco. Si infortuna Panebianco, Budrys gioca con un piede solo e Whatley sotto i tabelloni fa tesoro di tutte le seconde opportunità che vengono concesse all’attacco ospite. Entra Grasso che fa a spallate con Antronaco e Leanza e Pennisi siglano il più 4 al sesto, 47 a 51, esterno. Gulisano sale in cattedra fa sette punti uno dietro l’altro e poi ci pensa Panebianco ad esplodere la tripla del pareggio, 57 a 57, che porta le due compagini alla disputa degli ultimi dieci minuti. Dieci minuti già raccontati all’inizio e che alla fine danno l’uno a zero agli atleti di coach Gumina. Domenica 6 Maggio il Basket Acireale disputerà ad Adrano Gara 2 con inizio alle ore 19.00.

Basket Acireale – S.C. Adrano 78-73

Basket Acireale: Khomyn, Antronaco 8, Cerame, Gulisano 13, Panebianco 11, Massimino, Patanè 18, Venticinque 4, Budrys 24, Ricca. All.: Gumina.

Tiri liberi: 37 su 49. Tiri da tre: Panebianco 2, Patanè 1.

Adrano: Bascetta M. 7, Ragusa, Narcisi, Ricceri, Bascetta D. 8, Whatley 29, Bulla 2, Leanza 4, Amoroso 2, Pennisi 18, Grasso 3. All.re: Morelli.

Tiri liberi: 9 su 19. Tiri da tre punti: Grasso 1, Pennisi 3.

Parziali: 21-20, 21-17, 15-20, 21-16.

Arbitri: Mucella di S. Filippo del Mela e D’Amore di Messina.