Trapani avanti tutta, si lavora per Siena. Domani amichevole contro Agrigento

Kenneth Viglianisi guardia della Pallacanestro Trapani

Trapani avanti tutta, nonostante la sconfitta arrivata contro Scafati. I granata di Ugo Ducarello sentono ancora bruciare l’ultimo risultato del PalaConad, ma hanno ricominciato ad allenarsi per preparare la partita contro Siena. Domani la Lighthouse Conad andrà ad Agrigento per affrontare in un’altra amichevole di lusso la Fortitudo Moncada.

Della sconfitta della scorsa domenica ha parlato oggi Kenneth Viglianisi, guardia della formazione del presidente Basciano. Queste le sue parole: “Contro Scafati sapevamo di poter lottare fino alla fine. Probabilmente da fuori era difficile da percepire a pieno, ma tutti eravamo pronti a dare qualcosa in più, a giocare fuori ruolo e a sopperire, in qualche modo, alle pesanti assenze che abbiamo dovuto subire“.

L’assenza di Taylor Griffin è stata una vera tegola per i siciliani, un imprevisto a cui la squadra ha cercato di sopperire sfoderando una prestazione che è rimasta comunque memorabile. “I nostri sforzi non sono bastati a vincere la partita e siamo arrabbiati per questo – ha spiegato ancora Viglianisi – abbiamo veramente speso ogni energia a nostra disposizione, ma nell’arrivo in volata volevamo portare la sfida a casa. Nel finale di gara siamo stati meno lucidi e il match non si è concluso come avremo sperato, ma dobbiamo accettarlo. Siamo un gruppo molto unito e affronteremo questo momento con coesione, senza lasciarci abbattere dalle difficoltà: siamo qui per lottare e non faremo un passo indietro proprio adesso”.