XVI OPENING DAY LBF. I dettagli dell’evento medico-scientifico

Lega Basket Femminile
Lega Basket Femminile

Anche quest’anno, parallelamente agli appuntamenti “agonistici” e non che interesseranno l’Opening Day di Lega Basket Femminile, LBF ha promosso un importante evento scientifico concomitante dedicato alla medicina sportiva ed in particolare alle problematiche legate alla tutela della salute dell’atleta.
“Il trauma e la sua gestione: dall’infortunio al ritorno in campo” sarà l’oggetto della tavola rotonda che sabato mattina, giorno 30 Settembre, è stata organizzata in occasione del XVI Opening Day da Nello Bocchieri, medico responsabile scientifico LBF.
Scopo dell’incontro – ha spiegato il medico siciliano – è quello di fornire alle società ed ai suoi dirigenti, così come avviene da alcuni anni, strumenti concreti per affrontare e risolvere problemi pratici e ricorrenti durante le stagioni agonistiche. Entrando nel tema specifico dell’argomento, la discussione verrà svolta immaginando step by step un percorso che va: dalla testimonianza dell’atleta e del coach, considerando timori e aspettative reciproche legate all’infortunio, snodandosi poi al momento delle diagnosi del medico sociale del preparatore atletico e dello specialista di alto profilo. Interessante sarà, infine, affrontare le problematiche legate al rapporto post trauma tra le società e ed il settore sanitario federale, riguardo l’utilizzo delle giocatrici. Interverranno personaggi di spicco a livello nazionale e l’evento – ha continuato Bocchieri –  é aperto a tutto il mondo sportivo. La presenza di aziende sponsor di LBF ha permesso inoltre di realizzare un evento collaterale che spazierà dalla presentazione di strumenti diagnostici e riabilitativi, ad un corso di base di kinesio tape rivolto a tutti. Tengo – ha concluso il medico ragusano – ad esprimente gratitudine per il supporto alla dell’ASP 7 di Ragusa, nelle figure del dottoe Ficarra e del dottor Drago, rispettivamente Commissario Straordinario e Direttore Sanitario dell’Azienda“.