200 giovani atleti per il secondo “Streetball” della Pallacanestro Trapani

I partecipanti alla seconda edizione dello "Streetball" organizzato dalla Pallacanestro Trapani

Si è concluso con un grande successo il weekend di “Streetball” granata. Tra Under 13, Esordienti e Aquilotti, sono stati più di 200 i giovani atleti provenienti da tutta Italia che per due giorni hanno popolato i campi esterni e interni del Pala Conad, in un susseguirsi di giochi, partite e attività.

Sotto la supervisione dei nostri responsabili d’area granata, rispettivamente Fabrizio Canella per il settore giovanile e Massimo Cardillo per il minibasket, nel torneo ‘Conad Youth Project‘ Under 13 l’hanno spuntata i granata della Pallacanestro Trapani (in finale sulla Cestistica Licata, dopo un supplementare), tra gli Esordienti ha vinto la PMS Basketball di Moncalieri-Torino (battendo nell’atto conclusivo l’Avatar Alcamo), mentre al “Mc Donald’s Young Tournament” Aquilotti si sono imposti i giovani dell’Happy Basket Palermo (seconda classificata Icaro Sciacca).

Ad ogni modo, è soprattutto in circostanze come questa che è giusto sottolineare quanto il risultato sortivo passi in secondo piano, rispetto all’atmosfera di totale rispetto, condivisione e fair-play creata. Pertanto, la Pallacanestro Trapani ringrazia le società partecipanti, gli atleti coinvolti e chiunque abbia contribuito alla realizzazione dell’evento, nella speranza e con la ferma intenzione di ripetere manifestazioni come questa in futuro.

Andrea Agazzani (responsabile marketing Pallacanestro Trapani): “Per il secondo anno consecutivo, la nostra esperienza con lo ‘Streetball’ si è rivelata soddisfacente e gratificante. La soluzione di coinvolgere le categorie giovanili, invitando società e vivai da tutta Italia, consente di creare un’atmosfera magica e di rendere le giornate della manifestazione una vera festa organizzata. Siamo felici del successo ottenuto e di aver consentito a tantissimi ragazzi di vivere un weekend piacevole, all’insegna dello sport”