Alma Patti chiude la gara contro la seconda forza del campionato con soli 3 punti di scarto

Katrin Stoichkova

Alma Patti – Bruschi Basket San Giovanni Valdarno 68-71

Parziali: 14-27, 40-41, 52-59, 57-65, 68-71

Patti: Coppolino 3, Stoichkova 15, Galbiati 18, Cupido 2, Merrina ne, Sciammetta, Diouf, Verona 17, Kramer ne, Boccalato 3, Manfrè 11. All.: Buzzanca

San Giovanni Valdarno: Bona 11, Sasso, De Pasquale 9, Miccio 14, Nativi 5, Trehub 15, Massanelli 13, Togliani 2, Olajide, Gregori 2. All.: Franchini

Nuova prestazione importante e vittoria sfiorata per l’Alma Patti Basket del presidente Attilio Scarcella. Ancora un primo quarto ad inseguire e ancora una grande rimonta hanno caratterizzato una partita in cui le padrone di casa sono stata messe ko prima dai falli e poi delle atlete di coach Franchini. Le toscane, forti di una panchina più lunga, hanno fatto valere qualità e freschezza fino ai minuti finali.
Patti gioca di squadra, arriva sul finire di gara sul -3, ma si fa beffare ai liberi dalla giovanissima Giulia Togliani che sbaglia il primo liberi e sbaglia il secondo, ma raccoglie il suo stesso rimbalzo e serve Ada De Pasquale per la tripla che rende difficilissima la rimonta finale nella gara.
Terminato un calendario difficile, Patti riceverà in casa Virtus Cagliari con obiettivo chiaro di conquistare una necessaria vittoria.

L’Alma Patti chiude la gara con Stoichkova, Verona e Cupido in doppia cifra.