B FEMM. Baglieri contro Baglieri, Rainbow Viagrande Gruppo ALTEA ospite di I Have a Team Ragusa

Le catanesi di coach Catanzaro impegnate a Ragusa contro la formazione ragusana allenata da Yvan Baglieri, fratello della giocatrice Rainbow Sharon

Sharon Baglieri

Vigilia di campionato, per la Rainbow Viagrande Gruppo ALTEA. La compagine etnea, domani alle 19:00, sarà di scena al “PalaMinardi” di Ragusa, ospite dell’I Have a Team.

Per le viagrandesi il confronto con le iblee sarà un nuovo banco di prova, uno dei più insidiosi di questa primissima parte di stagione. Le ragusane condividono con Guerri e compagne la vetta della classifica, dopo le prime due giornate e, tra le mura amiche, vorranno provare a sorprendere le più esperienti avversarie. Le etnee, dal canto loro, dovranno confermare progressi tattici e fisici ed il buon feeling già intravisto nelle prime due uscite stagionali.

In casa Rainbow ad introdurre la sfida del “PalaMinardi” è Sharon Baglieri, ex della partita che vivrà una giornata particolare: “Domani sarà una gara molto importante, sia per la squadra che per me. Andremo a giocare contro quella che è stata la mia società per almeno 15 anni. Sarà la prima volta entrerò in campo al “PalaMinardi” da avversaria e le emozioni sono davvero forti. Tra l’altro giocherò contro la squadra allenata da mio fratello Yvan, che per me è stato punto di riferimento, dentro il campo. Sarà un’emozione vedere la mia famiglia lì in tribuna, credo che dovranno tifare per entrambe le squadre, stavolta”.

Sulle avversarie di giornata la play etnea non ha dubbi: “Incontreremo una squadra che ha tanta voglia di correre, ma soprattutto di vincere. Pur essendo giovanissime, molte di loro sono già state aggregate alla prima squadra e questo la dice lunga. Dal canto nostro siamo pronte e stiamo lavorando tanto per dare il massimo e conquistare la nostra terza vittoria consecutiva”.

Di seguito le convocate da coach Gianni Catanzaro per la sfida contro le ragusane: Amico, Baglieri, Costi, Guerri, La Manna, Mbombo, Salvucci, Scalia, Spampinato, Venticinque.

Arbitri della gara: Alessandro Lorefice (1° arbitro) e Angelica Barca (2°) arbitro del GAP Ragusa.

Segnapunti: Paulina Kubiec

24 secondi: Adriano Occhipinti