B FEMM. Eirene Ragusa vince contro Catanzaro: -2 dal secondo posto dopo la sconfitta della Rainbow all’overtime

La Virtus Eirene Ragusa

La sconfitta della Rainbow in quel di Palermo e la concomitante facile vittoria contro Catanzaro, permettono alla Virtus Eirene Ragusa di coach Yvan Baglieri di essere, da stasera, distanti solo due lunghezze dalla seconda piazza.

Catanzaro è battuta con uno scarto di 34 punti, 81-47.

Ho scelto di far giocare di più le giovani per permettere una sempre maggiore confidenza con il campo – ha dichiarazione a fine gara coach Baglieri -. Tutte le ragazze sono andate a referto e il +34 di scarto finale la dice lunga su che tipo di gara sia stata. Ha esordito in B anche la 2004 Olodo realizzando 4 punti. Si é creato un bell’ambiente anche sugli spalti – ha raccontato l’allenatore ragusano – perché sono rimasti a seguire la nostra partita genitori e alunni di una scuola che solo per la prima volta conoscevano la nostra società e la pallacanestro. Tornado al nostro campionato, speriamo di vincere il derby contro Ad Maiora e la gara contro Trapani e se riuscissimo a battere Priolo non sarebbe affatto un cattivo risultato per consolidare il terzo posto!“.

Virtus Eirene Ragusa – Catanzaro Basket 81-45

Ragusa: Cardullo 2, Guastella 7 , Olodo 4 , Rimi 11, Stroscio 15, Gurrieri n.e. , Occhipinti 4, Bucchieri 7, Trovato 10 , Savatteri 7, Bongiorno 14, Mallo n.e.
All. Baglieri

Catanzaro: Ventrici 6, Egwon 5, Sabeila 7, Montebello 4, Perna 17, Gagliardi 5, Bellassi , Santopolo 1, Martino , Macri.
All. Chiarella

Parziali: 25-8; 16-13; 21-11; 19-13