C SILVER. Andrea Romeo tredici volte Olympia Comiso

Il lungo trentaduenne ha condiviso la propria visione della pallacanestro di squadra

Andrea Romeo

Andrea Romeo, atleta di trentadue anni e con grande esperienza, veste ormai da tanti anni la canotta comisana quasi ininterrottamente. Anche quest’anno saprà dare il suo apporto sotto le plance in un campionato faticoso e lungo dove la sua padronanza diventa importante per incidere sia in attacco che in difesa. Sa “dosare” la sua presenza in campo non solo con le  giocate sotto canestro, ma anche con i suoi tiri dalla media e lunga distanza e anche in questa nuova stagione non mancherà di far sentire la propria presenza dando il suo valido contributo ai tecnici ed al gruppo. 

“Il basket  – afferma Romeo – è un gioco meraviglioso perché ti insegna l’importanza del tuo ruolo nelle varie fasi della tua carriera. Cambia, a volte si stravolge, e devi riadattarti continuamente. All’alba della mia 13esima stagione in maglia Olympia, con la quale ho trascorso la maggior parte della mia vita cestistica, so di dovermi concentrare esclusivamente su ciò che posso dare alla squadra e su come posso rendermi utile. Penso che questa sia la vera essenza del gioco di squadra, comprendere le proprie capacità e metterle al servizio del collettivo, un valore che serve a prescindere nella vita di tutti i giorni. È per questo che sono felicissimo di poterlo trasmettere ai giovani, proprio come i veterani fecero con me ai tempi. Una squadra vincente non è fatta di talenti, ma di giocatori che si completano a vicenda. Forza Olympia”.