C SILVER. Libertas Alcamo annichilisce Gravina 92-65. André e Giusti, rientro super

Senza Dragna e con Genovese a mezzo servizio, la Libertas strapazza Gravina. I rientranti André e Giusti danno spettacolo.

Paride Giusti della Libertas Alcamo
Paride Giusti in maglia Libertas Alcamo

Manca Dario Dragna e Ciccio Genovese é ancora indebolito dall’influenza ma, tranne che nel primo periodo, pochi se ne accorgono. Dopo l’equilibrio durato circa 10 minuti la Libertas comincia lo show soprattutto con l’infinito André e con io spettacolare Giusti. Lo staff medico, evidentemente, ha ben lavorato ed a riconsegnato alla squadra due atleti in ottime condizioni.

André, 45 anni, fa il suo high stagionale (22 punti, anche una “bomba”, e “doppia doppia”) mentre Giusti si ferma a quota 21. Ma una prestazione come quella con Gravina dice soprattutto che il successo è arrivato da tutti e che ognuno ha messo il suo bel mattoncino. Butera si è galvanizzato sul parquet che lo ha visto crescere, Fathallah ha impressionato con le sue millimetriche bombe, Bruno ha messo estro e canestri, Tagliareni si conferma “uomo a tutto campo”, Tartamella fa valere i suoi centimetri e va nuovamente in doppia cifra.

A Gravina non bastano le capacità e le triple di Florio anche per il poco aiuto ricevuto da “soliti noti”, vedi Arcidiacono, quasi spazzati via dalla difesa alcamese. Coach Marchesano ci prova, mischia le carte ma ad Alcamo, contro Ferrara, é sempre costretto ad arrendersi. Con il meritato e netto successo contro i gravinesi, Alcamo sale ancora la classifica e si porta in sesta posizione. Adesso il più che terribile banco di prova sul parquet della corazzata Ragusa.

Libertas – Sport Club 92-65 (23-19, 26-16 [49-35], 22-14 [71-49], 21-16 [92-65])

ALCAMO: Farina, Adamo, Genovese, Giusti 21, Audino, Tagliareni 8,  Bruno 9, André 22, Butera 13, Tartamella 10, Accardo, Fathallah 9. Coach: Ferrara.

GRAVINA: Fodale 3, Barbera, 14, Ceorcea 2, Spina 5, Mastrandrea, Arena 2, Florio 18, Santonocito 4, Privitera, Alí 13, Matalone 2, Renna 2. Coach: Marchesano.