C SILVER PLAYOFF. Cestistica Torrenovese prima finalista, strappato il pass per gli spareggi Nazionali

Con una sontuosa prestazione di squadra la Cestistica Torrenovese espugna per la prima volta nella sua storia il PalaFantozzi di Capo d’Orlando per 79-90, qualificandosi alla Fine Regionale e contemporaneamente al Concentramento Nazionale per la Promozione alla Serie B 2019-2020. Una vittoria figlia di applicazione, intensità, voglia di fare la storia e con tutti i giocatori scesi in campo a referto. Alla sirena finale sono 19 i punti per Bricis, 16 di Munastra e Tonjann, e 12 per Sgrò.

Orlandina Lab Confezioni – Corpina Torrenova 79-90 (16-26, 29-48, 47-68)
Orlandina Lab: Giacoponello 7, Ravì 6, Lo Iacono ne, Carlo Stella 4, Triolo 18, Colica 9, Klanskis ne, Starvaggi ne, Longo ne, Ioppolo 5, Fazio 21, Okiljevic 9. Coach: Brignone
Confezioni Corpina Torrenova: Munafò 6, Sgrò 12, Tonjann 16, Arto 7, Busco M. ne, Suraci 7, Serafino ne,
Munastra 16, Gullo 7, Busco G. ne, Bricis 19. Coach:Silva

L’inizio di Gara #2 tra LAB e Orlandina è molto intenso: gli ospiti sono più precisi sotto canestro e grazie ai canestri di Sgrò, Bricis e Tonjann è 3-8 in un amen. La squadra di coach Brignone allunga la difesa ma la Cestistica allunga ancora con Munasta e Sgrò dopo che Colica e Fazio, con 5 punti consecutivi, provano ad accorciare il divario. L’ala delle Aquile ha però, così con Bricis, Gullo e Suraci è 16-26 al 10’. Torrenova con una circolazione di palla incredibile trova Bricis libero che infila la tripla del 29-18 in apertura di secondo parziale; Triolo e Ravì si avvicinano ma Suraci, Bricis e Munafò trovano il +16 (20-36 a metà secondo quarto. Ancora Ravì e Colica, con due triple, riportano sotto l’Orlandina, ma Munastra e capitan Arto capitalizzano tutto quello che gli capita tra le mani: così alla fine del primo tempo è 29-48. Tonjann riapre toccando la doppia cifra personale, Sgrò lo segue a ruota ed insieme regalano il +23 alla Confezioni Corpina. Per Capo d’Orlando è il solo Okiljevic a battagliare sotto canestro, ma Arto dalla lunga distanza scuote ancora la retina avversaria ed insieme a Tonjann sotto canestro trovano il +25. Triolo con l’ennesima tripla della sua partita prova a tenere la Lab in partita, ma Munafò con la specialità della casa e Suraci da sotto riestendono nuovamente il gap: al 30’ è 47-68. La squadra di coach Brignone non ci sta e con Giacoponello ed il solito Triolo si riporta al -13 (55-68). Torrenova soffre, ma è Tonjann a tamponare l’emorragia sotto le planche, insieme ad un “2+1” di Munastra che rimette nuovamente a distanza di sicurezza Torrenova. L’Orlandina prova a spingere ma un monumentale Munastra e la classe di Bricis fanno volare le Aquile in Finale e contemporaneamente alla Fase Nazionale per la Promozione in Serie B.