Coach Condello dopo Catania: “In C Silver nessuna squadra ti dice accomodati”

Il coach della Costa d’Orlando, Giuseppe Condello, ha commentato la vittoria ottenuta questo weekend a Catania contro il Cus. Gli ospiti hanno vinto, ma non senza faticare, cosi come evidenziato dl’allenatore della Costa: “È stata una partita tirata, quando giochi fuori casa in questo campionato nessuno ti dice “accomodati”. Siamo stati bravi a tenere il Cus Catania, all’inizio abbiamo avuto una partenza soft e abbiamo subito i loro lunghi – ha spiegato il coach – qualcuno di noi era in ritardo nell’esecuzione delle direttive date in questa partita, ma nel momento in cui si è allineato abbiamo fatto il break determinate“.

Condello ha chiare le difficoltà che una squadra di livello può trovare andando in trasferta in questo campionato di C Silver.

Patti è andata a perdere a Siracusa dove solo noi abbiamo vinto e ci prendiamo il merito di questo primato. È dura tenere la mentalità giusta in campionato, soprattutto quando affronti squadre che non sono al tuo livello, infatti abbiamo rischiato a Santa Croce Camerina. Ora giochiamo contro Canicattì una squadra importante e che ci costringe a stare nuovamente sul pezzo. Pensiamo a Canicattì, ma la testa è già a Patti. Purtroppo questo mi dispiace perché dobbiamo pensare partita dopo partita. In ogni caso dipende tutto da noi“.