FIP. Al via al raduno di Chianciano Terme, Costanza Verona ancora in Azzurro

La siciliana Costanza Verona

E’ iniziato ieri a Chianciano Terme il raduno della Nazionale Femminile, in preparazione al torneo che le Azzurre giocheranno a Melilla l’1 e il 2 giugno col Belgio e le padrone di casa della Spagna. L’11 giugno secondo appuntamento per un’altra settimana di raduno a Cividale del Friuli (Udine) e il torneo con Slovenia (17 giugno) e Spagna (19 giugno) a chiudere l’estate.

Ieri pomeriggio il primo blando allenamento, oggi doppia seduta nell’impianto di via Abetone. Porte rigorosamente aperte, per chi volesse assistere a una seduta di allenamento della Nazionale.

E’ una settimana impegnativa quella che attende le Azzurre, perché importante è l’appuntamento di Melilla e perché coach Lardo e il suo staff tecnico dovranno assemblare in pochi giorni un gruppo eterogeneo e con tanti volti nuovi.

Prima convocazione con la Senior per Silvia Pastrello, Elisa Policari, Carlotta Gianolla, Alessandra Orsili e Maria Miccoli: Martina Bestagno è l’unica Over 30 di un gruppo che in raduno porterà 23 medaglie vinte in competizioni FIBA tra Mondiali ed Europei Giovanili, di cui 10 d’Oro (Fassina, Madera, Natali 2, Orsili, Panzera 2, Pastrello, Trucco, Verona).

Domani pomeriggio, al termine dell’allenamento, le Azzurre visiteranno le splendide Terme Sensoriali Theia, vanto e orgoglio della città di Chianciano Terme.

Giovedì in tarda mattinata il saluto al Sindaco di Chianciano Andrea Marchetti e alle istituzioni locali, venerdì sera la Nazionale Femminile assisterà alla partita di playoff di Serie A2 tra Umana Chiusi e Old Wild West Udine.

Archiviati i due raduni di Chianciano e Cividale del Friuli, a novembre le Azzurre torneranno in campo con due impegni casalinghi per la seconda finestra di Qualificazione all’EuroBasket Women 2023, il 24 con la Svizzera e il 27 con la Slovacchia. A febbraio le ultime due partite del girone H, entrambi in trasferta.

Le convocate
Olbis Andrè (1998, 1.86, C, Famila Wuber Schio)
Beatrice Barberis (1995, 1.80, A, Segafredo Zanetti Bologna)
Martina Bestagno (1990, 1.89, C, Umana Reyer Venezia)
Martina Fassina (1999, 1.83, G, Lublino – Polonia)
Carlotta Gianolla (1997, 1.85, A, Gesam Gas+Luce Lucca)
Sara Madera (2000, 1.90, C, Umana Reyer Venezia)
Maria Miccoli (1995, 1.82, C, Gesam Gas+Luce Lucca)
Giulia Natali (2002, 1.77, G, Gesam Gas+Luce Lucca)
Alessandra Orsili (2001, 1.75, P, Ensino Lugo – Spagna)
Ilaria Panzera (2002, 1.80, G, Geas Sesto San Giovanni)
Silvia Pastrello (2001, 1.76, G, San Martino di Lupari)
Elisa Penna (1995, 1.90, A, Umana Reyer Venezia)
Elisa Policari (1997, 1.81, P, E-Work Faenza)
Mariella Santucci (1997, 1.80, P, Passalacqua Ragusa)
Valeria Trucco (1999, 1.92, A, Geas Sesto San Giovanni)
Costanza Verona (1999, 1.70, P, Famila Wuber Schio)

Atlete a disposizione
Martina Kacerik (1996, 1.84, G, Passalacqua Ragusa)
Francesca Parmesani (1998, 1.85, G, Gesam Gas+Luce Lucca)

Lo Staff
Team Director: Roberto Brunamonti
Allenatore: Lino Lardo
Assistenti Allenatori: Massimo Romano, Cinzia Zanotti
Preparatore Fisico: Caterina Todeschini
Medico: Piergiuseppe Tettamanti
Ortopedici: Andrea Billi (22-26 maggio), Roberto Fabbrini (26 maggio-3 giugno)
Fisioterapisti: Giampaolo Cau, Davide Pacor
Team Manager: Marco Gatta
Addetto Stampa: Giancarlo Migliola
Videomaker: Marco Cremonini
Addetto ai materiali: Francesco Forestan

Il programma
23 maggio
Ore 12.00 Arrivo delle convocate c/o Hotel President (via Baccelli 260, Chianciano Terme)
Ore 17.00-20.00 Allenamento

24-29 maggio
Ore 9.30-12.00 Allenamento
Ore 17.00-20.00 Allenamento

30 maggio
Ore 9.30-12.00 Allenamento
Ore 17.00-20.00 Allenamento
Ore 21.00 Trasferimento c/o Hotel “Hilton Rome Airport”, Fiumicino (Roma)

31 maggio
Ore 12.00 Volo Roma-Madrid
Ore 16.55 Volo Madrid-Melilla
Ore 18.45 Arrivo e trasferimento Hotel “Puerto Explanada de San Lorenzo”, Melilla

1 giugno
Ore 11.30-12.30 Allenamento c/o Pabellon Javier Imbroda Ortiz
Ore 21.00 Italia-Spagna

2 giugno
Ore 11.00-12.00 Allenamento
Ore 19.30 Italia-Belgio

3 giugno
Ore 9.35 Volo Melilla-Madrid
Ore 16.25 Volo Madrid-Roma
Ore 19.00 Fine raduno

EuroBasket Women 2023 Qualifiers, la situazione
Il calendario del girone H
11 novembre 2021
Slovacchia-Italia 66-69; Lussemburgo-Svizzera 54-58

14 novembre 2021
Italia-Lussemburgo 82-48; Svizzera-Slovacchia 50-65

Classifica: Italia 2-0, Slovacchia, Svizzera 1-1; Lussemburgo, 0-2

24 novembre 2022
Italia-Svizzera; Lussemburgo-Slovacchia

27 novembre 2022
Italia-Slovacchia; Svizzera-Lussemburgo

9 febbraio 2023
Lussemburgo-Italia; Slovacchia-Svizzera

12 febbraio 2023
Svizzera-Italia; Slovacchia-Lussemburgo

La Formula
All’EuroBasket Women 2023, che si giocherà in Slovenia e Israele, si qualificano 14 squadre, le prime di ogni gruppo e le quattro migliori seconde dei 10 gironi. Nel caso in cui i due Paesi ospitanti fossero tra le squadre che hanno passato il turno, si qualificheranno anche la quinta e la sesta migliore seconda.