Fp Sport sconfitto dal Cus, non basta l’innesto di Milickovic

Claudio Cavalieri dell' Fp Sport Messina
Claudio Cavalieri dell' Fp Sport Messina

L’FP Sport Messina esce sconfitta contro il CUS Catania con il risultato di 68-60. Primo quarto equilibrato terminato sul punteggio di 20-19, sugli scudi il capitano Claudio Cavalieri (che ha chiuso il match con 16 punti) e il neo aquisto Stefan Milickovic (anch’egli autore di 16 punti al termine dell’incontro), lungo montenegrino alla prima presenza con l’FP.

Break negativo subito dai peloritani nel secondo parziale, un black out costato caro che ha permesso al team eteno di chiudere il secondo parziale sul punteggio di 41-27. Prima dell’intervallo lungo Cavalieri ha accusato un infortunio al ginocchio. Il terzo parziale si è chiuso sul punteggio di 54-43. Nell’ultimo quarto i messinesi hanno provato a riacciuffare il match, in doppia cifra anche Andrea Gangarossa, autore di 10 punti, oltre al giovanissimo Angelo Salvatico con 14 punti. La gara si è chiusa sul punteggio di 68-60 a favore degli etnei

E’ stata una gara avvincente, sotto tutti i punti di vista. La nostra è una squadra molto giovane – ha dichiarato al termine del match il capitano dell’FP Sport Messina Claudio Cavalieri – , purtroppo abbiamo sbagliato una partita importante, dovevamo conquistare questi due punti, non l’abbiamo fatto e adesso ci ritroviamo a dover vincere le restanti gare con l’obiettivo di raggiungere la salvezza. Abbiamo fatto un acquisto importante del calibro di Stefan Milickovic, un giovane montenegrino che militava nel San Filippo, nel nostro stesso girone. Ci aiuterà tanto, ha un passato nelle rappresentative nazionali giovanili del Montenegro e ha vestito la maglia della Pallacanestro Spilimbergo, in Friuli, conquistando la salvezza nel campionato di Serie C Nazionale. Per noi è stata una spesa importante, sia da un punto di vista economico che da un punto di vista mentale viste le lunghe trattative. Personalmente ringrazio il San Filippo per la correttezza e soprattutto faccio un plauso a Francesco Paladina che ha portato a termine una trattativa molto importante per noi. Adesso diventano indispensabili tre elementi fondamentali: testa, cuore a attributi. Devono capirlo tutti quanti, soprattutto i ragazzi più giovani”.

L’FP Sport Messina dà il benvenuto a Stefan Milickovic, cui augura buon lavoro.

CUS Catania – FP Sport Messina: 68-60

CUS Catania: Lo Faro 16, Cuius, Arcidiacono, Arena, Santonocito 14, Selmi 10, Bonaccorsi 6, Martello, Sgroi 4, Calatabiano 13. All.: Giuseppe Guadalupi.

FP Sport Messina: Casile, A. Salvatico 14, Martino, Ponzù 2, Gangarossa 10, Cavalieri 16, Milickovic 16, N. Salvatico 2, Cucinotta, Occhino, Perrone 2. All.: Francesco Paladina.

Arbitri: Alex Oliver Di Mauro di Priolo Gargallo e Luca Massari di Ragusa.

Parziali: 20-19, 41-27, 54-43, 68-60