GIOVANILI. AlfaCus Catania under 14 comunque all’Interzona, prossime gara con Matera, Reggio Calabria e Brindisi

L'AlfaCus Catania Under 14

SVINCOLATI MILAZZO 85 – ALFACUS CATANIA 71


Svincolati Milazzo: Maiorana, Borelli ne, Bove ne, Giambò 5, Coluccio ne, Rizzo 2, Scardi 10, Lanari 17, Saraceni 19, Mammina F. ne, Scredi 32, Seamedu ne. Allenatore: Maganza.

AlfaCus Basket Catania: Barberi 2, La Mastra, Raciti 15, Coco, Primavera, Lanzafame, Mazzoleni, Galasso 18, Ingrassia, Arcidiacono 15, Giuffrida 8, Balbo 13. Allenatore: Guadalupi.


Arbitri: Jessica Scalone di Floridia e Luca Attard di Priolo.

Parziali: 25-21, 53-42, 72-59.

L’AlfaCus Basket Catania Under 14 chiude al secondo posto nelle finali regionali di categoria. Il quintetto allenato da coach Guadalupi (vice Lo Faro), è stato superato nell’ultima partita del Concentramento Gold dagli Svincolati Milazzo. Al PalaJungo di Giarre successo dei ragazzi del tecnico Maganza con il risultato di 85-71. AlfaCus vicecampione regionale e, da seconda in classifica, qualificata all’interzona. Un ottimo risultato per i rossazzurri, che nella partita inaugurale del Concentramento avevano piegato nettamente il Leonardo Da Vinci di Palermo. Nelle fila di AlfaCus in luce Galasso, Raciti, Arcidiacono e Balbo. Adesso testa, cuore e gambe alla fase interzona. I cestisti di Giuseppe Guadalupi sfideranno Matera, Reggio Calabria e Brindisi.