Gli Svincolatini Milazzo impegnati per la ricostruzione di un lido attrezzato per malati di sclerosi multipla

Il presidenti degli Svincolatini Milazzo con la presidente dell'Aism Roberta Amodeo

Il centro minibasket Svincolatini Milazzo si mostra attento al sociale. Dopo l’accordo

Il gruppo del minibasket Svincolatini a Palazzo D'Amico
Il gruppo del minibasket Svincolatini a Palazzo D’Amico

ufficializzato lo scorso dicembre con il Comune di Milazzo, che darà la possibilità a bambini provenienti da famiglie con gravi difficoltà economiche di frequentare le lezioni in palestra gratuitamente – attraverso la segnalazione dell’assessore ai servizi sociali Giovanni Di Bella – da questi giorni è stato ufficializzato un nuovo impegno con l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, per favorire la raccolta fondi che permetterà la ricostruzione del Lido Open Sea, distrutto da un incendio lo scorso mese di gennaio.

La vicenda ha profondamente colpito me ed i miei dirigenti – spiega il presidente Giambò che poi prosegue – il solo pensiero di adoperarci per ridare la possibilità a molte persone, con problemi di disabilità, di tornare al mare in un lido attrezzato per ospitarli, ci dà una grande carica. Pertanto – conclude il presidente degli Svincolatini – a breve ci sarà una giornata in piazza dove la pallacanestro ed i nostri bambini faranno da traino affinché tanta gente possa aiutare noi e l’A.I.S.M. in questo progetto. All’incontro, sul tema in questione, tenutosi a Palazzo D’Amico a Milazzo erano presenti  oltre al sindaco Giovanni Formica e l’assessore Di Bella, il presidente Nazionale dell’A.I.S.M. Roberta Amodeo, il coordinatore Regionale A.I.S.M. Angelo La Via e numerose altre autorità civili e militari“.