Green Palermo mette Birra in cabina di regia, firmato il play 2002 partenopeo

Andrea Birra

Altro rinforzo nel pacchetto esterni per Green Basket Palermo che contrattualizza il playmaker napoletano classe 2002 Andrea Birra, la scorsa stagione in Serie B a Pavia.

Struttura fisica ed esplosiva rapidità nell’uno contro uno, Birra completa la sua formazione giovanile tra Scandone Avellino e Isernia, per poi esordire in C Gold nella stagione 2019/20 proprio con i molisani. Nella stagione 2020/21 arriva il salto di categoria con Pozzuoli, dove fa registrare 14 presenze e 4 punti, 2 rimbalzi e 2 recuperi di media a partita. Inizia la passata stagione, quella 2021/22, con Cassino sempre in Serie B (8 presenze, 5.5 punti di media), per poi trasferirsi in dicembre a Pavia e chiudere il campionato cadetto con i lombardi ad un passo dalla finale per la A2 contro San Miniato.

«Sarà un’esperienza molto importante per me che, grazie all’anno scorso, affronterò con più maturità sia a livello umano sia a livello sportivo – le sue prime parole in biancoverde -. Mi aspetto di avere continuità nel percorso che ho fatto e che sto facendo e di levarci tutti insieme grandi soddisfazioni».

«I compagni fin dall’inizio mi hanno accolto alla grande – prosegue Birra -. Ho trovato un gruppo molto coeso e unito, nel quale ognuno cerca di mettersi a disposizione per l’altro e proprio questo dovrà essere la nostra forza quest’anno. Domenica inizia il campionato e ci saranno in palio i due punti, quindi il livello di agonismo sarà molto alto. Noi vogliamo iniziare nel migliore dei modi – conclude il neo acquisto biancoverde – e sono sicuro che ci faremo trovare pronti».

Esordio in campionato per i palermitani domenica alle ore 17 al PalaCremonesi, parquet di casa della Logiman Crema.