Il Cus Catania non farà la D. Guadalupi ed Elia si aggregano al vivaio di Trapani

Cus Catania logo
Cus Catania

Sembra solo una questione d’ufficio il ripescaggio del Cus Catania dalla serie D alla C Silver. Ieri la formazione cussina si è riunita per iniziare un altro anno agonistico e stando a quanto diffuso tramite comunicato stampa dall’ente, il Cus Catania sarà “impegnato nel campionato di C Silver“. Il sodalizio catanese non ha mai nascosto di voler fortemente la prima serie regionale, ma in realtà manca ancora ufficialità su un ripescaggio comunque assolutamente alla portata.

Novità ormai nota in casa Cus lè la nascita di una squadra femminile, che partirà dalla

Ruggero Elia e Giorgio Guadalupi
Ruggero Elia e Giorgio Guadalupi con Michelangelo Sangiorgio e Gaetano Russo

campionato di Serie C. Rimane un must l’impegno della società catanese nei campionati giovanili e con frutti importanti: Ruggero Elia e Giorgio Guadalupi si aggregheranno quest’anno stabilmente alle vivaio della Pallacanestro Trapani.

Riportiamo integralmente il testo del comunicato.

Parte ufficialmente la stagione cestistica 2017/2018 del CUS Catania Basket, quest’anno impegnato nel campionato di serie C Silver. Nel pomeriggio si è riunita la compagine senior agli ordini di coach Russo. Lo storico coach cusino ha dato il via alla preparazione della nuova stagione, coadiuvato da Carlo Vaccino in luogo di Giuseppe Guadalupi, a suo volta impegnato con le compagini under 16 e under 13. La scelta di partecipare alla serie C esemplifica la volontà di valorizzare i prodotti del vivaio contribuendo alla completa maturazione degli stessi. L’ossatura della squadra, infatti, sarà composta prevalentemente da giovani atleti classe 2000 e 2001. Il team, inoltre, potrà contare sull’apporto di alcuni veterani cresciuti tra le fila del CUS quali Lo Faro, Cuccia, Elia, Fichera e Martello.

Altra novità assoluta della sezione basket cusina sarà la compagine femminile, che mancava all’appello da ben 16 anni nell’organigramma del centro universitario sportivo. Riguardo il settore giovanile, l’under 16 e l’under 18 parteciperanno ai campionati d’eccellenza, mentre le altre compagini prenderanno parte ai rispettivi campionati di competenza. “La stagione 2017/2018 sarà interlocutoria per la nostra società – afferma Michelangelo Sangiorgio, responsabile del CUS Catania Basket – Puntiamo a valorizzare i nostri giovani per dar seguito alla progettualità intrapresa da diversi anni. Non a caso, ad oggi, diversi atleti provenienti dalla nostra società infoltiscono le rose di altre realtà cestistiche locali. Ho piacere, inoltre, di sottolineare che quest’anno avremo anche una squadra femminile, a testimonianza del fatto che il CUS Catania intende essere un centro sportivo onnicomprensivo”.