Il Green Basket Palermo supera Spadafora, gran duello fra Gullo (20) e Stuppia (26)

Green Basket Palermo - Spadafora
Green Basket Palermo - Spadafora

Buon successo interno per 85-73 per il Green Basket, che conduce sin dall’inizio la partita contro la Piero LeproGroup Spadafora, portando a casa due punti preziosi in vista dell’infrasettimanale di Canicattì.

Il Green inizia bene con un parziale di 6-0 sui canestri di Jovic e Cacciavillani. Spadafora reagisce con otto punti di fila di Stuppia che portano avanti gli ospiti sul 7-9, ma i biancoverdi non si disuniscono: una schiacciata poderosa di Lebo apre un mini-break che riporta in testa i palermitani sul 13-9. Cinque punti di fila di Gullo propiziano la prima vera fuga del match, col primo quarto che si conclude 23-14.
Nel secondo quarto calano i ritmi e aumentano gli errori al tiro per entrambe le squadre: Lombardo ha un ottimo impatto dalla panchina per il Green segnando a ripetizione, mentre dall’altra parte Stuppia, in gran forma, prova a mantenere agganciati i gialloneri di Spadafora. Va a referto anche Tagliareni per il massimo vantaggio Green sul +11 (35-24). Ma prima del riposo la squadra di Maganza ricuce dalla lunetta con Scozzaro: Fazio scuote il Green nell’ultimo possesso del secondo periodo siglando il 38-29.
Al ritorno dagli spogliatoi un parziale di 9-2 dietro cui c’è lo zampino di Gullo porta il Green sul 47-31. Fazio gli fa eco con quattro punti di fila, mentre dall’altra parte Mobilia e Scozzaro provano a non mollare: 53-40 il punteggio a metà terzo quarto. I biancoverdi però trovano ancora il modo di aumentare il margine sul finire del parziale, con una pazzesca tripla di Gullo e due punti del capitano Trevisano per il 67-49 a dieci minuti dalla fine.
Spadafora apre l’ultimo quarto con un parziale di 3-8 per il 70-57 a 7′ dal termine (tripla Green di Tagliareni), ma il Green non si spaventa e mantiene sempre le distanze senza soffrire. Si arriva con questo margine anche a 3′ dal termine, poi la bomba di Cacciavillani riporta la squadra di casa sul +16 (73-57). In seguito perla di Gullo per Jovic, +19 Green: nel finale spazio anche per i giovani Lupo, Zingale e Vitale, al rientro in campo dopo i recenti problemi fisici. Finisce 85-73 per la squadra biancoverde, che agguanta la seconda vittoria consecutiva: quattro uomini in doppia cifra per il Green, top scorer Daro Gullo con 20 punti e ben cinque conclusioni a segno da dietro l’arco dei 6.75.

Green Basket-Piero LeproGroup 85-73

Green Basket – Gullo 20 (1/1, 2/5, 5/9), Fazio 9 (1/2, 4/6), Cacciavillani 15 (4/6, 1/4, 3/6), Lebo 3 (1/2, 1/2, 0/2), Lombardo 13 (5/5, 4/7, 0/4), Jovic 11 (1/4, 5/10), Trevisano 6 (3/4, 0/2), Tagliareni 8 (2/2, 0/1, 2/2), Lupo (0/1), Zingale, Vitale (0/1), Biondo ne. All. Bonanno, Vice: Verderosa.
(T2: 20/41, T3: 10/25, Rimbalzi: 31, Recuperi: 9, Perse: 15, Assist: 12, Valutazione: 80, Punti in area: 36)

Piero LeproGroup – Stuppia 26, Mobilia 7, Scozzaro 11, Sofia 4, Contaldo 12; Mondello 9, Barbera 4, Colosi, Molino, Di Dio ne. All. Maganza, Vice: Mammina.

Arbitri: Gaspare Roberto Barbera di Trapani e Paolo La Porta di Trapani.

NOTE

Parziali: 23-14, 17-15 (38-29),29-20 (67-49), 18-24 (85-73).

Falli: Green 20 – Spadafora 20. Tiri liberi: Green 13/20 – Spadafora 22/25.

Uscite per falli: Fazio (Green), Mobilia (Spadafora).

STATISTICHE GREEN BASKET

Rimbalzi: Gullo 4, Cacciavillani 3, Lebo 4, Trevisano 9, Lombardo 1, Jovic 6, Tagliareni 2, Lupo 1, Vitale 1.

Assist: Gullo 5, Cacciavillani 1, Lebo 3, Trevisano 2, Jovic 1

Recuperi: Gullo 1, Fazio 1, Cacciavillani 2, Lebo 2, Trevisano 1, Jovic 1, Tagliareni 1,

Falli subiti: Gullo 2, Fazio 2, Lebo 2, Cacciavillani 4, Lombardo 4, Trevisano 1, Tagliareni 1, Jovic 3.

Valutazione: Gullo 22, Fazio 2, Cacciavillani 15, Lebo 5, Lombardo 7, Trevisano 14, Jovic 12, Tagliareni 10, Lupo -3, Vitale 0, Zingale -2.