La Briosa Barcellona si sblocca contro Latina, positivi Loubeau (22) e Maccaferri (15)

La Briosa Barcellona festeggia la vittoria contro Latina
Il Basket Barcellona

La Briosa Barcellona torna tra le mura amiche per il primo match del mese di Dicembre. I giallorossi tornano al PalAlberti assetati di successi e furiosi per le sconfitte rimediate nelle ultime gare di campionato. Il primo tempo viene chiuso sul 37 – 34. Il primo quarto vede i padroni di casa all’inseguimento della Benacquista Latina che chiude il primo periodo in vantaggio. Storia diversa per il secondo periodo, dove i protagonisti sono per gran parte del tempo i giallorossi. Condottieri indiscussi dei secondi dieci minuti che più volte hanno tentato la fuga con scarsi risultati. Il secondo tempo comincia e finisce bene per Barcellona che dopo sei sconfitte ritrova la vittoria tra le mura amiche. Il match termina 91 – 75.

PRIMO TEMPO – Gli ospiti partono subito forte, senza perder tempo sbloccano il punteggio dalla lunga distanza. Barcellona, senza fretta, studia la difesa avversaria, poi Centanni attacca il centro e senza problemi realizza il canestro del pareggio. Latina non si fa mancare nulla, sotto canestro c’è Mosley che recupera il rimbalzo e incontrastato insacca altri due punti. Loubeau non lascia nulla al caso, punta il canestro e subisce fallo, vola in lunetta ma realizza il 50%. La Benacquista però, prosegue per la propria strada, Mei si alza dalla lunga distanza e punisce nuovamente Barcellona, (3 – 8). I siciliani lottano, riducono lo svantaggio e mettono la testa sopra, ma Stanback non accetta quanto accaduto e si carica la squadra sulle spalle. Migliori decide di bombardare la retina ospite e tiene a galla Barcellona. Smith sposa la causa e allunga le distanze,(15 – 11). Stanback e Tagliabue non si lasciano andare, approfittano del silenzio giallorosso per rimettere la testa avanti, (15 – 16). Botta e risposta continuo tra le due compagini che al termine del primo periodo vede il tabellone recitare 19 – 20, con una tripla di Stanback a pochissimi secondi dal termine del quarto.

Loubeau vuol cambiare registro, apre i giochi nel secondo periodo e fa a sportellate sotto canestro. Migliori attacca la difesa, la prima idea è quella di andare fino in fondo ma un’accurata lettura lo spinge a cambiare idea, si arresta e realizza un canestro dalla media. Latina per il momento non fiata, Migliori coglie la palla al balzo e insacca altri due punti. Pastore e Tagliabue capiscono il momento di difficoltà e decidono di prendere i compagni per mano, riducendo e azzerando lo svantaggio sul -1, (25 – 24), per poi rimettere la testa avanti, (25 – 26). Loubeau e Capitanelli camminano in coppia, permettendo a Barcellona di tornare sul +4 ma dura poco, Tagliabue interrompe l’inattività di Latina, riducendo lo svantaggio sul -2,(30 – 28). I ragazzi di Coach Bartocci si lasciano trascinare dall’entusiasmo del Popolo Barcellonese, Maccaferri viene chiamato in causa e risponde presente, lo fa con la tripla del +5. Mei cerca la risposta dei compagni di squadra, Loubeau non perde tempo e realizza il canestro del+5, (35 – 30). La terna arbitrale attribuisce un antisportivo a Smith, così facendo Mei realizza i liberi a disposizione e successivamente sfrutta l’extra possesso per accorciare le distanze fino al -1. L’ultima parola del primo tempo però è di Smith. Il secondo periodo termina 37 – 34.

SECONDO TEMPO – Nel terzo quarto i ragazzi guidati da Franco Gramenzi, provano ad azzerare lo svantaggio. Stanback e Mosley fanno a sportellate sotto le plance e riescono a sbloccare la situazione punti ma Loubeau è vigile e non permette agli ospiti di prendere il largo. Smith viaggia sulla stessa lunghezza d’onda e incrementa ,per ben due volte consecutive, punti a referto. Il pubblico sugli spalti si scalda ulteriormente e alza sempre più la voce, il punteggio dopo sette minuti di gara è, (43 – 36). Loubeau e Fallucca rispondo al fuoco generato da Mei e il tabellone recita 48 – 41. Cefarelli, Fallucca e Loubeau non danno spazio ai vari Mosley e Mei, allungando le distanze sino al 54 – 48. Stanback e Mosley però non gettano la spugna e continuano a cercare la via del canestro. Fallucca entra nelle vesti di cecchino e colpisce ripetutamente dalla lunga distanza la retina ospite, 61 – 53. Loubeau segue la scia di Fallucca, realizza il canestro del +9 e il terzo periodo termina 63 – 54.

Pastore sblocca la situazione nel quarto periodo ma allo stesso tempo innesca Bianconi, Smith e Maccaferri che non senza perder tempo bombardano da oltre l’arco la retina della Benacquista, 72 – 57.

Latina prova il tutto per tutto, vuole rientrare in partita, Tavernelli e Ihedioha tentano di riaprire il match. Maccaferri fa il buono e cattivo tempo, legge bene la difesa e valuta se piazzare un tiro dalla lunga distanza o andare dentro, così facendo realizza cinque punti consecutivi (77 – 65). Stanback interrompe il silenzio di Latina, interviene con un tiro da tre ma Maccaferri risponde prontamente dalla lunetta, 81 – 68. La Briosa Barcellona va dritta per la propria strada lasciando al palo Latina. È festa al PalAlberti, dove Barcellona ritrova il successo dopo sei sconfitte consecutive. Il match termina 91 – 75.

Nella conferenza del dopo partita Franco Gramenzi, appare molto tranquillo nonostante la sconfitta: “L’approccio all’inizio della gara è stato buono. Sicuramente abbiamo fatto diversi errori soprattutto all’inizio del terzo quarto, dove Barcellona ha messo il match in cassaforte. Sappiamo qual è il nostro obiettivo e quindi continuiamo a lavorare in tutta tranquillità senza allarmismi.

Nel Post Partita un positivo Coach Bartocci parla del gruppo: “Credo che già domenica scorsa i nostri ragazzi abbiano giocato con la stessa intensità, anche se purtroppo non siamo riusciti a portare i due punti a casa. La squadra sta lavorando sodo, sta lavorando tanto e si vede. Dalla panchina sono arrivati 37 punti. Abbiamo fatto sicuramente diversi errori ma li definirei “errori di gioventù”. Se siamo riusciti a fare 91 punti non può che essere merito dei nostri ragazzi. Credo proprio che questo gruppo sti prendendo forma e vita.

La Briosa Barcellona – Benacquista Latina 91 – 75

(19 – 20);(37 – 34);(63 – 54);(91 – 75)

Tabellini
La Briosa Barcellona: Centanni 2, Fallucca 15, Loubeau 22, Capitanelli 4 , Bianconi 3 , Varotta n.e., Cefarelli 7, Smith 14, Maccaferri 15, Migliori 9; Coach Maurizio Bartocci.

Benacquista Latina: Guerra n.e., Veccia , Tavernelli 9, Tagliabue 8 ,Ihedioha 4, Mei 17, Pastore 9, Stanback 15, Di Ianni n.e., Mosley 13; Coach Franco Gramenzi.