La Fortitudo Agrigento porta in Italia Kevin Marfo

Il lungo statunitense ha fatto benissimo al collage ed è considerato una "macchina da rimbalzi"

Kevin Marfo

Si aspettava tanto l’annuncio degli americani pronti a sbarcare il lunario di Agrigento ed arriva finalmente la lieta notizia: Kevin Marfo sarà un giocatore della Fortitudo Agrigento.

Kevin Marfo

Già in passato, grazie allo straordinario lavoro del DS Cristian Mayer, sono arrivati giocatori di primo livello e sempre con prestazioni che hanno permesso ad Agrigento di stare nelle zone alte della classifica di A2. Dopo due anni di purgatorio nella serie minore ritorna in palcoscenici prestigiosi, ritorna Cagnardi in panchina ed ecco il nuovo acquisto targato Moncada.

Kevin Marfo è un lungo, classe ’97, alto 203 cm per 112 kg, può giocare in due ruoli, ottimo nei rimbalzi e come passatore. E’ un lungo versatile, mobile e dinamico. Ha un tipo di gioco molto completo su entrambi i lati del campo. Rimbalzista ottimo con un timing eccellente – ma quello che impressiona è anche la sua visione di gioco. Nel 2019-20 Marfo è stato il miglior rimbalzista della D1 con 13.3rimb di media a partita. Come Senior a Quinnipiac nel 2021-22 invece, non solo è stato il miglior rimbalzista di squadra (10.2 di media), ma anche il miglior assist man (3.9 as di media a partita). Ha concluso la sua carriera collegiale a Quinnipiac con 32 doppie-doppie in 86 partite, 1 dei 12 giocatori della D1 ad aver avuto 1000+ rimbalzi in carriera (lui 1,030).
LE DICHIARAZIONI DI COACH CAGNARDI
Molto contento di questa scelta coach Cagnardi: “Kevin è un ragazzo che nella sua carriera collegiale ha dimostrato di avere caratteristiche sia umane che tecniche che riteniamo essere in linea con il percorso che abbiamo disegnato per la nostra squadra. Pensiamo possa portare le sue qualità di  rimbalzista e di passatore e che usi la sua stazza con energia per ingombrare la nostra area, è un giocatore con margini di miglioramento e possiede l’etica per continuare a lavorare su se stesso… personalmente non vedo l’ora di lavorare con lui. Benvenuto ad Agrigento Kevin