La Zannella Cefalù e l’under 13 siciliana nel segno di Lollo De Lise

Zannella cefalù
Zannella Cefalù

La Zannella Cefalù torna a far sentire la propria voce. Nelle giornate in cui la Fip Sicilia ha deciso d’intitolare il campionato under 13 al compianto Lorenzo De Lise, la società cefaludese ha confermato l’intenzione di ripartire e condurre la propria stagione “nel segno di Lollo”. Queste il messaggio postato su Facebook, in cui sono comunicate anche le date delle prossime amichevole.

Quelli appena trascorsi sono stati giorni difficili da un punto di vista emotivo, per tutto l’ambiente cefaludese, ma piazza, società, squadra e staff tecnico, con forza leonina, hanno fatto quadrato tra loro per riprendere nel migliore dei modi la marcia di avvicinamento al prossimo campionato di Serie B. I ragazzi di coach Nardone stanno lavorando senza sosta in vista dell’inizio della stagione regolare (il 2 Ottobre i biancazzurri esordiranno a Barcellona Pozzo di Gotto) e con ottimo profitto, come testimoniato dalla più che buona prestazione di domenica scorsa nell’amichevole disputatasi a Porto Empedocle contro la Fortitudo Agrigento, ambiziosa formazione di Serie A2, dove i normanni hanno tenuto testa ad un avversario di categoria superiore per tutto l’arco del match. Un ulteriore motivo per ritrovare il sorriso da parte di tutti gli appassionati cefaludesi è stato offerto lo scorso sabato al PalaFantozzi di Capo D’Orlando, dove la presidente Dott.ssa Emilia Anastasi è stato insignito del premio “Nino Donia” 2016, riconoscimento istituito dal Comitato Regionale F.I.P. e destinato alle eccellenze della pallacanestro siciliana, come Miglior Dirigente per la stagione 2015/2016. Nella stessa occasione il Comitato Regionale, presieduto da Antonio Rescifina, ha comunicato che il Campionato Under 13 regionale, a partire dalla stagione 2016/2017, sarà intitolato alla memoria del nostro caro Lorenzo De Lise, prematuramente scomparso lo scorso 23 Agosto. Tornando al pre-campionato della Zannella Basket Cefalù, è fissata per il 21 Settembre la prima amichevole casalinga dei nostri ragazzi, che affronteranno nuovamente la Fortitudo Agrigento.