Morte Haithem Fathallah, l’incredulità e le condoglianze del presidente Petrucci

Fathallah (Basket School Messina) contro Ragusa - foto di Vincenzo Nicita Mauro
Fathallah (Basket School Messina) contro Ragusa - foto di Vincenzo Nicita Mauro

l presidente FIP Giovanni Petrucci, a titolo personale ed interpretando il sentimento di tutta la pallacanestro italiana, abbraccia incredulo e condivide il cordoglio della famiglia Fathallah per la morte improvvisa di Haitem, giocatore della Fortitudo Messina durante la partita di serie C Gold contro la Pierre RC a Reggio Calabria.

Haitem Fathallah, 32 anni, si è accasciato al suolo ad inizio terzo quarto. Partita subito sospesa, ma, nonostante l’intervento dei medici presenti e la corsa in ospedale in ambulanza, Haitem è rimasto sempre incosciente ed è morto, purtroppo, subito dopo il ricovero.

Haitem era nato ad Agrigento e giocava dal 2016 a Messina (prima nella Basket School e poi nella Fortitudo), dopo aver giocato a Porto Empedocle, Racalmuto e Licata.