PalaEnichem chiuso, l’assessore regionale allo Sport Messina ha dato mandato per approfondire la vicenda

Vista dall'alto del PalaEnichem

Non conosco la vicenda ma approfondirò in tempi brevi“. Questo il commento dell’assessore regionale allo Sport Manlio Messina realizzato lo scorso wee-end, rispondendo alla segnalazione fatta da un lettore di Siciliabasket a margine del post Facebook in cui è stato riportato il messaggio di Carlo Lungaro, ex presidente della Trogylos Priolo e Stella d’oro Coni per merito sportivo. Il messaggio ha portando alla ribalta la chiusura del PalaEnichem.

L’assessore allo Sport Manlio Messina

La struttura, realizzata in 10 mesi nel lontano 1988, oggi è inutilizzata pur essendo stata riferimento per lo sport regionale ed in particolare per la pallacanestro femminile siciliana, grazie al lavoro della Trogylos Priolo che ha prodotto due scudetti nel massimo campionato e una Coppa Campioni battendo il Cska Mosca nel 1990.

Scrive Lungaro: “La Regione deliberato a favore dell’Ente pubblico che avrebbe acquisito la struttura e in concreto l’abbattimento delle rate dei mutui non pagate e avrebbe sostenuto qualora necessari ulteriori interventi finanziari a tasso contenuto dal punto di vista strutturale l’edificio, che è stato ben mantenuto pur nei limiti delle risorse disponibili“.

Nulla è stato fatto, far rivivere una struttura come il PalaPriolo potrebbe rappresentare una scommessa cruciale per il mondo sportivo della Sicilia Orientale.

Ho dato mandato agli uffici di approfondire la vicenda, sono già a lavoro. Serve capire se è possibile un intervento da parte della Regione e dunque del nostro Assessorato“, ha fatto sapere l’assessore Manlio Messina nella giornata di ieri.