PROMOZIONE. La Fortitudo Messina perde lo scontro diretto contro Milazzo ma non il primato in classifica

Milazzo - Fortitudo Messina
Milazzo - Fortitudo Messina

Va alla Svincolati Milazzo il big match dell’ultima giornata del girone Rosso di promozione maschile, seguita da un gruppo di appassionati tifosi la formazione messinese del duo CavalieriBaldaro, deve soccombere davanti alla formazione mamertina che con pochissime sbavature ha fatto sua la partita. Priva del lungo Ioppolo, la Fortitudo ribatte colpo su colpo nel primo quarto, peraltro chiuso avanti di 4 punti, con un buon contributo dei vari Adorno, Bonfiglio, del solito Centorrino e del lungo Barlassina, di contro la formazione di casa risponde con Giorgianni F. (28 punti) e con il lituano Klevinskas (27 punti).

Nel secondo quarto la formazione messinese deve rinunciare troppo presto alle prestazioni di Barlassina che, carico di falli, deve accomodarsi in panchina. La formazione di casa allunga, grazie solo alle triple di Giorgianni F. e alla presenza di Klevinskas che trova poca opposizione sotto canestro, e con un parziale di +11 si porta all’intervallo lungo con un vantaggio di +3 (38/35).

All’inizio del terzo quarto la formazione ospite trova nuova linfa dalla panchina. Si mettono in evidenza i giovanissimi Trovatello e Russo, mentre Calisto riesce a contrastare meglio i lunghi della formazione di casa. In questa fase in casa Fortitudo si registrano però troppi palloni persi banalmente e troppi errori anche dalla lunetta con qualche elemento che comincia anche ad accusare eccessivo nervosismo.

L’ultimo quarto sarà in perfetta parità ; da una parte Centorrino tiene in partita fino alla fine gli ospiti e dall’altra Klevinskas e Barbera non perdono colpi.

Alla fine in casa Fortitudo coach Cavalieri si riterrà comunque parzialmente soddisfatto nonostante la sconfitta anche perché in un match con troppi errori e qualche assenza di rilievo la squadra avrebbe potuto subire un’imbarcata che avrebbe compromesso il primato del girone. La soddisfazione nasce anche dalle buone prove dei giovani Russo e Trovatello che spesso riescono a dare un notevole contributo in fatto di corsa.

Con i risultati dell’ultimo turno Fortitudo Messina, Svincolati Milazzo e Tartarughino Capo d’Orlando chiudono a 16 punti con i messinesi meglio piazzati per differenza canestri negli scontri diretti con milazzesi ed orlandini,  il torneo riprenderà il 28/1 con la prima giornata della fase ad orologio che si concluderà il 25/2 e precederà la fase dei play-off che avrà inizio l’11/3 con le semifinali tra le 4 squadre meglio piazzate.

Svincolati Milazzo – Fortitudo Messina   77-71 

Svincolati Milazzo: Giorgianni F. 28, Italiano 5, Klevinskas 27, Porcino 3, Gitto 1, Barbera 7, Giorgianni C. 3, Costantino 2, Imbesi 1, Lanuzza, Sindoni, Fazio (K) N.E.

Fortitudo Messina: Adorno 15, Barlassina 7, Centorrino 21, Bonfiglio 10, Lanza 7, Calisto 6, Trovatello 4, Mento 1 (K) , Grassi, Russo, Lazzari N.E. Di Bella N.E.

Parziali: 16-20, 22-15, 21-18, 18-18