SERIE D. Cefalù torna a vincere a Trapani dopo cinque stop di fila e si rilancia per i playoff

Zannella Cefalù
Zannella Cefalù

Dopo cinque sconfitte consecutive la Zannella torna al successo e lo fa con una prova convincente e di carattere. La squadra cefaludese si presenta a Trapani in soli otto giocatori ma, sin dalle prime azioni di gioco, mostra subito grande determinazione e voglia di tornare a casa con i due punti. Una buona gestione offensiva con una difesa attenta alle caratteristiche degli avversari consentono ai ragazzi di coach Giambelluca di acquisire il primo break di vantaggio alla fine del primo quarto (14-26) e mantenerlo anche all’intervallo lungo (31-46). Nel terzo periodo, decisivo in negativo in troppe occasioni, la Zannella dimostra grande maturità e capacità di gestire il ritmo riuscendo a chiudere sul +17. La strigliata di coach Cardillo porta i suoi ragazzi ad una grande reazione con pressione e raddoppi a tutto campo. Arriva qualche palla persa e la Virtus accorcia fino al -6. I ragazzi cefaludesi riescono però a riorganizzarsi e recuperare le ultime forze residue riuscendo così a conquistare una vittoria fondamentale per il morale e per la classifica. La Zannella infatti aggancia il gruppo delle squadre al quarto posto e domenica sarà decisiva contro Castanea per scongiurare definitivamente i play out e provare all’ultima giornata l’ingresso ai play off.

Virtus Trapani – Zannella Cefalù 67-77

Virtus Trapani: Schifano 16, Gentile 12, Modica 10, Peraino 9, Martinez 7, Perrone 6,Esposito 4, Oddo 3, Bruno, Milazzo.
Allenatore: Cardillo

Zannella Cefalù: Terrasi G. 30, Monaco 4, Pirrone 14, Ducato 28, Terrasi M., Gallo 1, Morici, Di Paola ne.
Allenatore: Giambelluca

Parziali: 14-26, 17-20 (31-46), 17-19 (48-65), 19-12 (67-77)

Arbitri: Salvo di Castelvetrano e Licari di Marsala