SERIE D. Gm Palermo si riscatta nel derby con l’Orizzonte, vittoria per 69-54

GM Palermo
GM Palermo

La GM Palermo di coach Arnone era chiamata ad un pronto riscatto nel derby con l’Orizzonte di coach Drigo dopo la scialba prestazione di Spadafora e così è stato. Di fronte ad una buona cornice di pubblico al Palamangano si è giocato un vero derby, intenso, duro, con il più classico del trashtalking che ha aggiunto ancora più pepe alla durezza della partita. Partita che nei primi due quarti è stata dominata su entrambe i lati del campo dalla GM che ha difeso bene e attaccato meglio concludendo spesso in contropiede su palla rubata a centrocampo. Gli esterni dell’Orizzonte hanno sofferto la maggior prestanza fisica dei pari ruolo GM, con un parziale nel secondo quarto di 20-6 che ha scavato il solco definitivo sulla partita. Con il rientro dei neo laureati di casa GM, Forzano e Guastella, le rotazioni si sono arricchite e coach Arnone ha attinto a piene mani dalla panchina lunga a disposizione. Buono l’impatto sul match di Vitale con le conferme di Muratore implacabile in contropiede e Mazza e Cerasola a dettar legge sotto le plance. Venti minuti che hanno fatto vedere di cosa può essere capace la GM anche con molti aspetti del gioco da migliorare. Al rientro l’Orizzonte ha cercato di recuperare mettendo ulteriormente pressione in difesa e complice un brutto infortunio di Forzano che ha tolto tranquillità alla GM ha accorciato le distanze fino al -13 di fine periodo. Quarto ed ultimo tempo che ha visto coach Arnone costretto a chiamare tutti i timeout disponibili per tranquillizzare la squadra e dare le giuste indicazioni tattiche, infatti a 3 minuti dal termine con l’Orizzonte a -9 e in rimonta ha ordinato l’arma tattica per eccellenza, la zone press ha scombussolato completamente l’attacco avversario che ha perso palla ripetutamente consentendo l’allungo finale del +15 per la GM. Complessivamente una buona prestazione di tutta la GM, con amplissimi margini di miglioramento. Domenica 29  a Cefalù per continuare a migliorare con l’augurio che l’infortunio di gioco di Claudio Forzano sia di breve durata.

Tabellino:

Gm Palermo: Cerasola M. 10, Lanfranchi 3, Forzano 2, Muratore 16, Giallombardo 2, Mazza 14, Vitale 9, Sorce 8, Guastella 3, Scancarello 2, Messana Ne, Scarpulla Ne.

Coach: Paolo Arnone

Orizzonte Palermo: Plano, Mistretta 7, Favaloro, Gaglioti, Di Caro 7, Crocilla 7, Ferrara 6, Ventimiglia A. 11, Ventimiglia L. 6, Pecoraro, Vassallo 9, Schillaci 1.

Coach: Ivan Drigo

Parziali 20-15; 20-6; 10-16; 19-17

Falli: Gm 23, Orizzonte 19

Arbitri: La Barbera e Brusca Di Palermo