SERIE D. Match deciso al fotofinish tra Palermo Basket e Svincolati Milazzo

Palermo Basket - Svincolati Milazzo

Palermo Basket – Svincolati Milazzo 64-62

Parziali: 11-19 32-31 51-43

Arbitri: Messina Vito – Russo

Palermo: Micale, Audino 3, Benvegna 4, Paterno’ F., Paterno’ G. 3, Calò 30, Cuccia 7, Chiri, Melone, Vaccaro 4, Trevisano 13. All.: Vallesi

Svincolati Milazzo: Catanesi 5, Barbera 1, Siracusa, Sofia 5, Ivkovic 18, Jankovic 9, Costantino, Mobilia 10, Colosi 2, Gerbino, De Paoli, Klevinskas 12. All.: Maganza

Prova incolore della capolista Svincolati Milazzo che cede il passo sul campo del Palermo Basket ed interrompe la propria striscia positiva. Gara maschia che ha registrato per ragazzi di Maganza scarse percentuali realizzative. Dopo il primo quarto in cui i milazzesi avevano ben interpretato la gara, chiudendo sul +8, i padroni di casa guidati da Calò (autore di 30 punti finali), riuscivano a recuperare il gap subito ed andavano al riposo lungo in vantaggio sul +1 . Al rientro i palermitani spingevano ancora, gli Svincolati irriconoscibili subivano l’allungo dei padroni di casa divorando un’infinità di realizzazioni e caricandosi di falli. Arrivava così la penultima sirena, con Palermo Basket in vantaggio sul +8. L’ultima frazione vedeva la reazione della prima della classe, il duo Ivkovic-Klevinskas riportava sotto la propria compagine ed a 5’10 dalla sirena i mamertini operavano il sorpasso. Toccato anche il + 3 nei possessi successivi, gli Svincolati ristaccavano la spina. L’alto numero di liberi sbagliati è stato sintomo della serata negativa. Trevisano, per i rosanero, piazzava due bombe consecutive per il nuovo sorpasso. Concitati i secondi finali che però premiavano la squadra di casa, che con un solo canestro di scarto si aggiudicava l’intera posta in palio