Trapani affronta Rieti, coach Parente: “Mi aspetto una partita molto tattica”

Daniele Parente
Daniele Parente

Si è svolta questo pomeriggio, con inizio alle ore 17.00, presso la sala stampa Cacco Benvenuti del Pala Conad, la conferenza stampa pre-gara della 2B Control Trapani. E’ stata presentata la partita contro la NPC Rieti, valida per la diciottesima giornata della Serie A2 Old Wild West girone Ovest. Ha risposto alle domande dei giornalisti presenti il coach della Pallacanestro Trapani Daniele Parente.

Daniele Parente (coach 2B Control Trapani): “Veniamo da un buon periodo ma sappiamo che la continuità dei risultati passa dal nostro approccio settimanale in palestra e dobbiamo cercare di crescere giorno dopo giorno perché siamo tutti consapevoli che abbiamo ancora grossi margini di miglioramento. In questa fase del campionato possiamo focalizzare l’attenzione su quello che ci riesce meno bene come il mantenere costante il ritmo e la concentrazione durante il match. Preparare la partita contro Rieti è molto stimolante perché loro sono la migliore difesa del campionato e sono una squadra bravissima a mettere in difficoltà gli avversari, mi aspetto una partita molto tattica: chi imporrà la propria filosofia di gioco avrà la meglio. Rieti è una squadra che costringe gli avversari a realizzare pochi punti, ruotano in dieci per tenere alta l’intensità difensiva ma il loro attacco non è da sottovalutare. Alla società ed allo staff di Rieti vanno fatti i complimenti poiché sono riusciti a sostituire in corso d’opera Frazier (che era la loro punta di diamante) riuscendo addirittura a migliorare il proprio assetto di squadra. Da parte nostra dovremo imporre il nostro ritmo e tutti dovranno farsi trovare pronti: la maggiore fiducia e conoscenza che si sta sviluppando tra i miei giocatori li aiuterà a migliorarsi reciprocamente. Secondo me è presto per guardare la classifica, dobbiamo pensare soltanto alla gara successiva e poi, tra un mese, potremo capire per cosa lottare.”.