Verga, l’A1 è ancora una questione aperta. Coach Coppa: “Lascio solo se non c’iscriveremo, ora si lotta insieme”

Santino Coppa
Santino Coppa

Verga Palermo in A1? E’ ancora difficile capire se la formazione siciliana confermerà la propria partecipazione al primo campionato nazionale, ma quel che è certa è la grande disponibilità delle parti in gioco per far si che il sogno continui.

Oltre ad aver incassato il supporto dell’amministrazione Orlando, il presidente Adolfo Allegra ha infatti il totale supporto di Santino Coppa, allenatore che in questa fase ha fatto cosa sola della componente professionale e umana della collaborazione in corso con la società palermitana

“Allenare Palermo non è solo lavoro. Un’eventuale mancata iscrizione al campionato di Serie A1 non mi provocherà prima di tutto un rammarico da un punto di vista professionale. La mancata presenta del Verga Palermo in Serie A1 sarà un dispiacere umano per la dispersione di patrimonio sportivo risorto dopo 29 anni di attività svolta con sacrificio. Frutto lavoro svolto dalla bandiera della società che ha il nome di Simona Chines. Dopo due stagioni di livello giocate insieme, certificate dai risultati raggiunti, è un peccato che il patrimonio sportivo-umano del Verga Palermo venga dissipato. Personalmente ho apprezzo gli sforzi fatti dall’amministrazione Orlando per sostenere il Verga Palermo ed è vero che gli ambienti sociali fanno il tifo perché il Verga continui a scendere in campo.

Non serve un budget da squadre blasonate, ma una disponibilità pari alla possibilità di mettere in campo un patrimonio di idee che è già parte nella società palermitana. L’ho promesso: lascerò la città solo se decideremo di non iscriverci, nel frattempo stiamo lottando insieme per salvare il titolo”.