VIDEO. Una magia di Okoye sulla sirena stende la Betaland Capo D’Orlando

Capo D'Orlando - Varese
Capo D'Orlando - Varese

La squadra ha dato tutto, giocando una partita quasi perfetta“. Questo è, in sintesi, un pensiero di coach Andrea Mazzon alla fine della gara tra Betaland Capo d’Orlando e Openjobmetis Varese, decisa allo scadere da un canestro irreale di Stan Okoye al termine di una battaglia furiosa al PalaSikeliArchivi.
Una partita che ha visto i paladini competere allo stesso livello di energia di quella che è giusto considerare una delle big del girone di ritorno (8 vittorie in 10 gare), esprimendo dopo l’intervallo uno sforzo difensivo di altissimo spessore e producendo una partita di sostanza (il 92-70 nella valutazione a favore di Capo d’Orlando è un dato che, su questo, parla chiaro).

Dopo 20′ in cui i due attacchi hanno prevalso (con gli orlandini che hanno messo a segno 8 delle prime 12 triple tentate), il clima della gara si è spostato sul piano della fisicità e dell’energia.

La Betaland c’è, risponde a ogni colpo e in avvio di quarto periodo produce il massimo sforzo per costruire il massimo vantaggio (64-57 a 7’52 dalla fine, con la terza tripla di Arnoldas Kulboka e quattro punti consecutivi di Luca Campani). Da quel momento in avanti a mancare è la precisione su alcune situazioni offensive (possibili “2+1” usciti di pochissimo, buoni tiri da tre non concretizzati) e la gara si decide, letteralmente, all’ultimo possesso. Con meno di tre secondi la palla è di Varese, Okoye riceve e si inventa un fade away da Top 10 NBA.

Ci sono sconfitte e sconfitte, al di là dello “zero” in classifica. Questa partita ha dimostrato una chiara inversione di rotta nell’intensità e nel modo in cui la squadra ha creduto di poter vincere. Ne mancano cinque, giocando così la salvezza è possibile.

Betaland Capo d’Orlando – Openjobmetis Varese 73-75 (21-23, 41-45, 57-55)

Betaland Capo d’Orlando: Smith 14 (4/10, 1/4, 3/4 tl), Faust 2 (1/3, 0/2), Atsur 3 (1/3 da 3), Kulboka 11 (0/3, 3/9, 2/2 tl), Laganà (1 r), Likhodey 13 (2/3, 2/3, 3/3 tl), Campani 5 (1/3, 0/1, 3/4 tl), Egwoh ne, Carlo Stella ne, Stojanovic 9 (1/5, 2/5, 1/2 tl), Knox 16 (4/6, 8/10 tl), Donda ne. All. Andrea Mazzon

Openjobmetis Varese: Avramovic 17 (1/7, 3/7, 6/9 tl), Bergamaschi ne, Natali (0/1 da 3), Vene 5 (1/2, 1/2), Okoye 18 (3/13, 4/8), Tambone 2 (1/1, 0/4), Cain 15 (4/5, 7/8 tl), Delas 6 (2/3, 2/4 tl), Ivanaj ne, Ferrero 2 (1/4, 0/1), Larson 10 (3/5, 1/4, 1/2 tl). All. Attilio Caja