XX Opening Day: verso la prima giornata di campionato di Serie A1 LBF, le ultime dai campi

Tutto pronto per il XX Opening Day, a Cagliari due giorni di grande pallacanestro con le prime sette gare della stagione. Tutte in chiaro su LBFTV.it, con ingresso gratuito e libero al PalaCus.

SABATO 1 OTTOBRE

ALLIANZ GEAS vs AKRONOS MONCALIERI (ore 14, diretta in chiaro LBFTV.it e MS Channel – Canale 814 di Sky)
All’interno di Allianz Geas Sesto San Giovanni-Libertas Akronos Moncalieri, prima partita dell’evento c’è un’importante “milestone” da segnalare: la gara per le rossonere può esser occasione per festeggiare le 500 gare col Geas di Giulia Arturi, alle prese col rientro dall’infortunio occorso nello scorso Opening Day: la play in preseason non ha praticamente giocato, da valutare se riuscirà a recuperare. Scorrendo i tabellini della preseason spicca sicuramente l’assenza di Gwathmey infortunata per gran parte del mese, il Geas per cautelarsi ha inserito l’esterna Sequoia Holmes, Gaia Gorini ha invece saltanto il Torneo “Città di Schio” non entrando mai in campo. Sempre attuale come ex Valeria Trucco in casa Moncalieri, curiosità vuole che è ex dell’incontro anche Marzia Tagliamento che col Geas ha disputato alcune partite nelle Finali Nazionali Giovanili: proprio la brindisina è parsa molto brillante in preseason, così come Westbeld sicuramente già pronta per la nuova stagione mentre Sagerer è rimasta ai box a tratti, così come Berrad che ha accusato problemi al ginocchio.

PASSALACQUA RAGUSA vs BRUSCHI SAN GIOVANNI VALDARNO (ore 16.15, diretta in chiaro LBFTV.it)
La Bruschi San Giovanni Valdarno, esordiente, si ritrova impegnata contro la Passalacqua Ragusa. Esame importante per la formazione di coach Matassini contro una Ragusa che, al contrario delle precedenti edizioni dell’Opening Day, dovrebbe presentarsi all’appuntamento con l’intero gruppo straniere al completo: sarà tra l’altro il match di ritorno in A1 di Mirco Diamanti dopo 5 anni. E dopo lo Scudetto conquistato proprio con una formazione toscana, ovvero Lucca. In casa iblea da smaltire le fatiche di Supercoppa, attenzione però alla squadra di Matassini che ha tanta voglia, in prestagione non ha fatto male e ha evidenziato una Garrick subito in palla.

FAMILA WUBER SCHIO vs FILA SAN MARTINO DI LUPARI (ore 18.30, diretta in chiaro LBFTV.it)
Il Famila Wuber Schio detentore del titolo e fresco vincitore della Supercoppa sfida il Fila San Martino di Lupari nel derby veneto e in una rivincita degli scorsi Quarti Playoff. La partita è sempre di grandissimo richiamo, un po’ per la presenza di ex (ci riferiamo in particolare a Jasmine Keys che con San Martino ha esordito in A1) un po’ perchè scontro sempre appassionante. Quest’anno un’altra curiosità: si ripropone alla prima giornata lo scontro tra le sorelle Verona, Costanza per Schio e Marta per San Martino, già occorso nell’edizione dell’Opening Day 2019 (Geas-Palermo), prima partita in cui le due si sono trovate contro nella loro carriera. Schio reduce dalla Supercoppa con diverse assenze, su tutte Mabrey, che però ha raggiunto ad Alghero il gruppo, e Howard (che hanno chiamato le “Orange” a firmare per un mese Christinaki); San Martino invece dovrebbe esser a pieno regime avendo recuperato già durante la preseason Ianezic e Russo, lungodegenti la scorsa stagione.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA vs PARKING GRAF CREMA (ore 20.45, diretta in chiaro LBFTV.it)
La Virtus Segafredo Bologna testerà invece le ambizioni di una neopromossa, il Basket Team Crema. Oltre al fascino di uno scontro inedito, si aggiunge anche una componente sentimentale per Bologna che ritrova Rae D’Alie, perno del gruppo che ha esordito in A1 con le Vu Nere e che due anni fa ha raggiunto la Semifinale Scudetto. La Virtus punta su un gruppo straniere che non può contare su Rupert, impegnata col Mondiale, ma può già presentare Parker, Laksa e Dojkic in un quintetto stellare, con quest’ultima che però è in dubbio dopo un infortunio alla mano rimediato ad Alghero. Dopo la Supercoppa, da monitorare naturalmente la reazione Virtus e anche da valutare il recupero della sempre fondamentale Barberis.

DOMENICA 2 OTTOBRE

UMANA REYER VENEZIA vs E-WORK FAENZA (ore 14.00, diretta in chiaro LBFTV.it e MS Channel – canale 814 di Sky)
Sfida molto interessante quella che vedrà opposta l’E-Work Faenza all’Umana Reyer Venezia: le orogranata si presentano alla stagione decisamente rinnovate, ma la formazione di Ballardini è avversario tosto. Le romagnole tra l’altro ritrovano il capitano Federica Franceschelli, che dopo un anno di assenza tornerà a inseguire il sogno A1, durato solo qualche minuto la scorsa stagione per l’infortunio occorsole durante l’Opening Day 2021. Curiosità per l’islandese Hinriksdottir che ha mostrato buoni lampi in preaseason: d’altra parte, poco leggibile attualmente Venezia, tra infortuni (Pan non ha disputato partite in preseason), gruppo non al completo (Madera impegnata con la Nations League 3X3) e giocatrici arrivate in corsa (su tutte Kuier) oltre a quelle non ancora presenti come Delaere e Yasuma impegnate nel Mondiale. Non sarà facile il primo test per la squadra di Mazzon.

LA MOLISANA MAGNOLIA CAMPOBASSO vs GESAM GAS&LUCE LUCCA (ore 16.15, diretta in chiaro LBFTV.it)
Molto pepe anche nella sfida tra La Molisana Magnolia Campobasso e Gesam Gas&Luce Lucca. Le due formazioni l’anno scorso si sono piazzate rispettivamente al sesto e quinto posto e mirano di nuovo a un campionato ad altissimo livello. Campobasso, sul mercato, tra l’altro ha aggiunto alla batteria di ex-Lucca anche Valeria Battisodo, che esordirà con la nuova maglia proprio contro le lucchesi. Per le molisane non è stata una offseason facile per il problema pivot, con Graves che ha lasciato ancora prima d’iniziare e l’arrivo in corsa di Perry che naturalmente deve ancora assaporare l’ambiente campobassano; più tranquilla la situazione a Lucca, la prima squadra a partire, subito dopo Ferragosto, con la sola Agnew che ha iniziato a giocare amichevoli leggermente dopo, in un arrivo delle straniere che comunque non ha presentato particolari intoppi. Toscane reduci dalla Supercoppa, dopo hanno destato un’ottima impressione.

BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI vs RMB BRIXIA BASKET (ore 18.30, diretta in chiaro LBFTV.it)
Il battesimo di RMB Brixia Basket nel massimo campionato arriva contro una delle realtà più ambiziose, il Banco di Sardegna Dinamo Sassari. Anche in questo caso si tratta di un inedito assoluto per la nostra pallacanestro: molta curiosità per capire come si comporterà Brescia alla prova Techfind Serie A1 mentre le sassaresi si presentano al campionato con una formazione totalmente rinnovata, che punta decisa ai Playoff.